Le cartoline artistiche inedite dei mobilieri di Lissone in un volume: “1900-1960 Lissone: i Dress”
Il volume dedicato ai “Dress” (Foto by Elisabetta Pioltelli)

Le cartoline artistiche inedite dei mobilieri di Lissone in un volume: “1900-1960 Lissone: i Dress”

Sabato 19 giugno, nel cortile della biblioteca civica, l’assessore alla cultura Alessia Tremolada ha fatto gli onori di casa all’appuntamento pubblico di presentazione del libro, una serata speciale per celebrare arte, cultura e saper fare lissonesi.

Lissone capitale del mobile e del design, emblema brianzolo di una artigianalita’ che ha caratterizzato un’epoca. È stato come ripercorrere, attraverso aneddoti e immagini storiche ed inedite, un viaggio all’indietro nel tempo per scoprire quando Lissone ha saputo creare, legando unicità artigiane alla passione artistica.

La presentazione del volume

La presentazione del volume
(Foto by Elisabetta Pioltelli)

Sabato 19 giugno, nel cortile della biblioteca civica, l’assessore alla cultura Alessia Tremolada ha fatto gli onori di casa all’appuntamento pubblico di presentazione del libro “1900-1960 Lissone: i Dress”, volume pubblicato dal Comune e basato su documenti d’epoca inediti, tra cui i cosiddetti “Dress”, pregevoli cartoline artistiche che un tempo i mobilieri e gli artigiani locali usavano per comunicare con i clienti e per far conoscere le loro attività. Una serata speciale per celebrare arte, cultura e saper fare lissonesi. Evento a cura di Massimo Pirola e Stefano Verga, con la partecipazione di Orietta Valtorta e Raffaella Tremolada.


© RIPRODUZIONE RISERVATA