L’allarme del sindaco di Milano sulla metro M5 a Monza: «Senza i soldi del governo non si può fare»
Milano Capolinea Metropolitana Lilla Bignami (Foto by Fabrizio Radaelli)

L’allarme del sindaco di Milano sulla metro M5 a Monza: «Senza i soldi del governo non si può fare»

Un altro grido d’allarme sul prolungamento della metropolitana M5 fino a Monza. È del sindaco di Milano, Giuseppe Sala, che è tornato a chiedere l’aiuto del Governo: “Se il governo non finanzia il 60-70%, una metropolitana non si può fare”, ha detto.

Un grido d’allarme sulla metropolitana era stato già lanciato dall’associazione HQ Monza. Domenica il sindaco di Milano Giuseppe Sala è tornato a chiedere la mano del governo. L’aveva già fatto a inizio anno (con un altro interlocutore) e ha ribadito la necessità di fondi extra per il prolungamento della linea Lilla fino a Monza.

LEGGI Monza, l’allarme di HQ: «Niente di pronto per i fondi della metropolitana»
LEGGI Metro a Monza: il sindaco di Milano chiede fondi extra al governo per il prolungamento della M5

“Non voglio raccontare bugie ai miei cittadini: se il governo non finanzia il 60-70%, una metropolitana non si può fare. Bisogna essere sinceri”, ha detto rispondendo a una domanda sul prolungamento della linea rossa della metropolitana fino a Monza.

“Ho sentito anche il sindaco di Monza - ha aggiunto Sala - l’idea è anche di coinvolgere i due Consigli comunali assieme. Qui, sulla metropolitana a Monza, tutto il territorio è compatto, quindi io voglio essere positivo. poi starà al governo capire in che modo ci potranno finanziare”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA