La Sagra della patata di Oreno compie 50 anni: il programma del primo weekend
I volontari della Sagra di Oreno al lavoro (Foto by Signorini Federica)

La Sagra della patata di Oreno compie 50 anni: il programma del primo weekend

Da venerdì 7 settembre torna la Sagra della patata di Oreno, appuntamento biennale che compie mezzo secolo di vita: il programma del primo weekend di festa nella frazione di Vimercate.

È iniziata la 29esima Sagra della patata di Oreno con i primi appuntamenti venerdì 7 settembre e, soprattutto, l’avvio delle cucine che preparano gnocchi e patate per tutti i gusti. L’inaugurazione, con la messa nella chiesa di San Michele, quindi in piazza la sfilata della banda e l’avvio della sagra dato dalle autorità cittadine,sabato mattina ma l’atmosfera di festa nell’antico borgo vimercatese c’è già e, quest’anno, è particolare.

Per il conteggio ufficiale dovuto all’organizzazione alternata negli anni siamo alla 29esima edizione, ma la sagra 2018 è l’edizione speciale del 50esimo compleanno, organizzata in un anno pari a ricordo della prima edizione del 1968 cominciata dal Circolo Culturale Orenese e, tutt’ora, dopo mezzo secolo ancora portata avanti da loro. Sabato e domenica è il primo dei due fine settimana in cui si svolge la sagra, un’occasione per immergersi nel clima di festa del borgo, girare tra le bancarelle, seguire mostre e spettacoli e iniziare la degustazione dei vari piatti realizzati con la “biancona di Oreno” nei punti ristoro ufficiali allestiti al Circolo culturale di Oreno, al parcheggio di via Madonna, all’oratorio, al Basell e all’Acli di via Carso.

E poi si attende il secondo fine settimana, quello del 17 settembre in cui ci saranno anche gli eventi più folcloristici con i costumi medioevali, la sfilata dal centro città a piazza San Michele, poi la rievocazione storica quest’anno dedicata a Pinemonte da Vimercate contro la discesa del Barbarossa nel 1167 e la sfida a dama vivente tra le quattro contrade orenesi di Fabrica, San Carlo, San Francesco e Varisela.

Sabato dalle 15 con animazioni per bambini in piazza San Michele e all’oratorio, quindi gli artisti artisti di strada lungo le vie del centro storico fino ad arrivare alle 19 quando si riprende a servire patate nei punti ristoro. La sera alle 21 al TeatrOreno c’è “Ruota Libera” mentre alle 21.15 in piazza San Michele c’è esibizione del vincitore della 32ma edizione del Giovannino D’Oro, seguita alle 21.30 dello spettacolo di “I Camaleonti” mentre Al Basell suonano i “No Name”. Domenica 9 c’è apertura ufficiale della sagra: alle 9 a San Michele c’è la messa per il 50esimo della fondazione Sagra della Patata, alle 9.45 la sfilata della banda e alle 10 l’inaugurazione della XXIX Sagra seguita dalla presentazione del libro “L’oro di Oreno” di Paolo Fumagalli. Per tutta la giornata prosegue la festa, le 12 e le 19 sono gli orari dei punti ristoro, la sera suona in piazza “Mt Live Band” e a TeatrOreno c’è la scuola di ballo Stefy e Davy Dancing Group. Poi si riprende da giovedì 13 settembre per arrivare alla domenica conclusiva.


© RIPRODUZIONE RISERVATA