Investe  a Senago due ragazzi in moto e scappa, a uno è stata amputata la gamba: la mamma fa arrestare il pirata della strada di Paderno
Sul posto sono arrivati immediatamente i soccorsi

Investe a Senago due ragazzi in moto e scappa, a uno è stata amputata la gamba: la mamma fa arrestare il pirata della strada di Paderno

Due ragazzi sono stati travolti in via De Gasperi a Senago: a uno è stata amputata una gamba. L’investitore, che non si è fermato a prestare soccorso, è tornato a casa. È stata la madre a chiamare i carabinieri, facendo arrestare il figlio di 27 anni di Paderno Dugnano.

Sorpassando dove non poteva ha centrato una moto su cui viaggiavano due ragazzi e poi è scappato senza prestare loro soccorso. Un impatto fortissimo quello avvenuto in via De Gasperi a Senago nella notte tra sabato 17 e domenica 18 luglio: lo studente ventenne che guidava la due ruote se l’è cavata con una serie di contusioni, mentre al passeggero di 19 anni è stata amputata la gamba destra ed è finito in arresto cardiaco. All’arrivo il 118, intorno all’una e mezza della notte, i soccorritori lo hanno rianimato e portato al San Gerardo di Monza in gravissime condizioni, mentre il suo amico è stato portato al Niguarda di Milano. L’investitore non si sarebbe fermato a prestare soccorso ai due ragazzi.

Il pirata della strada è stato però rintracciato dai carabinieri della stazione di Arese. Si tratta di un 27enne di Paderno Dugnano, anche lui studente. È stata la madre a chiamare i carabinieri e raccontare cos’era successo. L’autista, che stava superando in una zona con la linea continua, è stato denunciato per lesioni personali stradali gravissime, fuga a seguito di incidente stradale e omissione di soccorso.


© RIPRODUZIONE RISERVATA