Il Comitato per la difesa delle Bevere e del Lambro ha ripulito il Sentiero Felice a Besana
Le operazioni di pulizia

Il Comitato per la difesa delle Bevere e del Lambro ha ripulito il Sentiero Felice a Besana

Il Sentiero Felice a Besana in Brianza è stato ripulito dal Comitato per la difesa delle Bevere e del Lambro.

Nell’ultimo weekend tinto di arancio, prima di addentrarsi nelle restrizioni della “zona rossa”, il Comitato per la difesa delle Bevere e del Lambro ha dato una bella ripulita al Sentiero Felice, lungo circa un chilometro lungo la Bevera di Naresso (Besana in Brianza). L’intervento di raccolta rifiuti è stato realizzato in collaborazione con il gruppo Gas di Besana. “Quanti rifiuti raccolti - dicono all’indomani dell’iniziativa -. Una bella esperienza, una preziosa collaborazione per il nostro territorio”. L’interazione con il Gruppo di acquisto solidale besanese era già stata fruttuosa tra luglio e agosto, quando c’è stato il recupero del Sentiero Felice con taglio della vegetazione infestante, sistemazione del tracciato e pulizia della riva della Bevera. Il Sentiero Felice è stato così intitolato nel 2002, mancato Felice Pirola che è stato segretario del Comitato nato nel 1999. Si snoda per circa un chilometro accanto alla Bevera di Naresso (parte centrale della Bevera che nasce da Barzanò e sfocia nel Lambro a Fornaci), poi riunendosi con il sentiero curato dal gruppo Caveramezz di Renate.


© RIPRODUZIONE RISERVATA