Cosa c’è sul Cittadino in edicola giovedì 14 novembre 2019
prima pagina il Cittadino giovedì 14 novembre 2019 (Foto by Chiara Pederzoli)

Cosa c’è sul Cittadino in edicola giovedì 14 novembre 2019

Sul Cittadino di giovedì 14 novembre 2019 il nuovo assalto informatico all’home banking dei brianzoli, l’addio al giudice Airò, la campagna #IoViRispetto, la stella del monzese Biassoni.

Nuovo assalto informatico ai conti correnti dei brianzoli dopo i recenti colpi da 100mila euro. C’è l’home banking sotto attacco in apertura del Cittadino di giovedì 14 novembre 2019: furto di password e di 16mila in dieci minuti.

VAI ALL’EDICOLA DIGITALE Acquista a 0,99 euro la copia digitale del Cittadino di Monza del 14 novembre 2019

In primo piano c’è la rivoluzione della sanità con il San Gerardo trasformato in Ircss e che cos’è un Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico. E poi il ridisegno degli ospedali che riporta l’ospedale di Desio con quello di Vimercate.

prima pagina il Cittadino giovedì 14 novembre 2019

prima pagina il Cittadino giovedì 14 novembre 2019

E poi la M5, il prolungamento della metropolitana lilla da Milano verso Monza finalmente blindato dalla firma del ministero sulla convenzione.

In evidenza Michele Biassoni, dall’Olivetti alla Stella Michelin. L’ex studente monzese è stato confermato dalla Rossa con il ristorante milanese Iyo. Un successo grazie anche alla nonna.

La cronaca. L’emozione in tribunale per la scomparsa del giudice Giuseppe Airò, decano della vita del palazzo di giustizia monzese, e l’anniversario del giorno – dieci anni fa – in cui Lea Garofalo fu uccisa dalla mafia.

Sul giornale in edicola si presenta la campagna #IoViRispetto contro la violenza sulle donne: una ventina di personalità della città (da monsignor Provasi a capitan D’Errico, compreso il direttore del Cittadino Claudio Colombo) in prima pagina in occasione della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, il 25 novembre.

Natale è sempre più vicino e anche le luminarie in centro, ma tra i commercianti c’è chi paga e chi dice no.

E poi il caso dei lampioni spenti e della città al buio, la sperimentazione al via dei monopattini elettrici, il dono cento anni fa della Villa reale allo Stato.

Nel Cittadino Più in economia il caso dei muratori assunti come giardinieri, in cultura una nuova verità per il pittore Pompeo Mariani.

Sul Cittadino della prossima settimana la fine del ‘900 raccontata nell’inserto storico per i 120 anni del giornale. In edicola il 14 novembre lo speciale Brianza per il cuore.


© RIPRODUZIONE RISERVATA