Grido d’aiuto di via Po “dimenticata” a Monza, il Comune: «Lavori entro l’anno»
Monza Via Po (Foto by Fabrizio Radaelli)

Grido d’aiuto di via Po “dimenticata” a Monza, il Comune: «Lavori entro l’anno»

A Monza c’è una strada dimenticata da oltre sei anni. Così il Comitato San Fruttuoso descrive via Po segnata da buche, tratti dissestati e da una voragine causata dall’abbattimento degli alberi spartitraffico. Il Comune: «Lavori entro l’anno».

A Monza c’è una strada dimenticata da oltre sei anni. Così il Comitato San Fruttuoso descrive via Po, porta di accesso al quartiere e ideale proseguimento di via Cavallotti, deturpata da buche e tratti dissestati.

«Condivido il grido di allarme dei residenti riguardo al degrado di via Po – commenta il vicesindaco Simone Villa - Non abbiamo ancora avuto modo di provvedere ma la riqualificazione di quel tratto di strada è prevista nella campagna di manutenzione ordinaria. Entro quest’anno anche via Po sarà sistemata».

Una risposta che i residenti e i cittadini del quartiere attendevano da tempo, da quando, nel 2013, un nubifragio aveva causato lo schianto di due degli olmi collocati come spartitraffico in mezzo alla carreggiata. L’anno successivo, in seguito a una perizia tecnica, anche gli altri alberi furono abbattuti e così al loro posto, a metà della carreggiata, è rimasta una buca che nel tempo si è allargata fino a diventare una voragine che si riempie di acqua e fango ogni volta che piove.

«I cittadini aspettano da anni quello che oggettivamente è un piccolo intervento – spiega Andrea Seggioli, portavoce del Comitato - Solo qualche mese fa il Comune ha rimesso a nuovo via Ticino, non capiamo come mai lo stesso intervento non sia stato fatto anche nella vicina via Po. Si tratta di un tratto modesto, 130 metri, lasciato in condizione di totale abbandono».

Stando a quanto dichiarato dall’assessore ai Lavori pubblici l’attesa dovrebbe essere finita anche per via Po.
«Il manto stradale sarà completamente rifatto e così anche i marciapiedi. Per quanto riguarda invece la messa a dimora di nuove piante bisognerà attendere l’arrivo del nuovo gestore del verde. Siamo infatti in una fase di passaggio, a breve sarà pubblicato un nuovo bando. Dunque per quanto riguarda la cura del verde sono inevitabili in questo momento alcuni disagi. Non ci saranno invece problemi o rallentamenti per la riqualificazione del manto stradale. Entro l’anno anche via Po sarà rimessa a nuovo. Abbiamo dato precedenza al ripristino di via Ticino perché è una strada maggiormente percorsa dal traffico».

Recentemente anche altri tratti di San Fruttuoso sono stati interessati a interventi di riqualificazione. Oltre alla già citata via Ticino anche via Lamarmora. «Qui i residenti ci hanno detto che non vedevano operai al lavoro sulla strada da almeno trent’anni. L’intento dell’amministrazione – conclude Villa – è quello di distribuire le risorse disponibili per interventi di interesse locale e per la riqualificazione di strade interessate dal passaggio di grandi volumi di traffico».


© RIPRODUZIONE RISERVATA