Fontana chiede la zona arancione: «Fornito sempre informazioni corrette»
Attilio Fontana, presidente della Regione Lombardia (Foto by Francesco Angelini)

Fontana chiede la zona arancione: «Fornito sempre informazioni corrette»

LEGGI Le reazioni - Il presidente della Regione Attilio Fontana torna a chiedere la zona arancione per la Lombardia nel venerdì che è giorno della cabina di regia a Roma: «Abbiamo sempre fornito informazioni corrette. A Roma devono smetterla di calunniare la Lombardia». Replica all’indiscrezione di aver comunicato al Ministero un Rt sbagliato.

Il presidente della Regione Attilio Fontana torna a chiedere la zona arancione per la Lombardia nel venerdì che è giorno della cabina di regia a Roma. Mentre il ricorso al Tar del Lazio contro la zona rossa è slittato a lunedì.

“La Lombardia deve essere collocata in zona arancione. Lo evidenziano i dati all’esame della Cabina di regia, ancora riunita - ha fatto sapere - Abbiamo sempre fornito informazioni corrette. A Roma devono smetterla di calunniare la Lombardia per coprire le proprie mancanze“.

LEGGI Lombardia “rossa” per Rt non corretto, le reazioni dei 5 Stelle e di Salvini

La replica deriva da una indiscrezione pubblicata dal Corriere della Sera secondo cui i tecnici della Regione dovrebbero inviare i nuovi dati ammettendo di aver sbagliato il calcolo dell’Rt nell’ultimo monitoraggio, con la richiesta di una nuova valutazione.

Con una nota nella giornata di giovedì, diffusa dall’Ansa, la Regione aveva fatto sapere di aver inviato una serie di “dati aggiuntivi” per “ampliare e rafforzare i dati standard trasmessi nella settimana precedente”. In base all’ultimo monitoraggio, la Lombardia ha un Rt medio a 0,82 (0,78-0,87).


© RIPRODUZIONE RISERVATA