Fermato in Valassina:  ubriaco, senza patente e su un’auto rubata
Statale 36, polizia stradale in Valassina (Foto by Edoardo Terraneo)

Fermato in Valassina: ubriaco, senza patente e su un’auto rubata

Un uomo di origine senegalese è stato fermato in Valassina all’altezza di Annone. Era ubriaco e poi: colpito da decreto d’espulsione, senza patente (mai avuta) e su un’auto rubata.

Non sarebbe dovuto essere alla guida di quell’auto e non solo perché è risultata rubata. Un uomo senegalese è stato fermato dalla polizia stradale di Seregno in Valassina, all’altezza di Annone Brianza, ubriaco alla guida. E non ancora tutto: l’uomo, nell’ordine, è risultato irregolare e colpito da decreto di espulsione dall’Italia già dal mese di ottobre e anche senza patente poiché mai conseguita. È stato denunciato e multato per 5mila euro per la mancanza del documento. L’uomo, 48 anni, di fatto senza fissa dimora, gravitava su Lissone.

È stato fermato all’uscita di un’area di servizio in direzione Milano: la pattuglia in servizio lo ha visto zigzagare ed è subito intervenuta. Il test ha rivelato un livello di alcol di cinque volte superiore al limite. La polizia ha rintracciato i proprietari dell’auto, una Mercedes con targa belga.

(* notizia aggiornata)


© RIPRODUZIONE RISERVATA