F1 a Monza: il sabato in diretta online dall’autodromo, PRIMA FILA TUTTA ROSSA
Si spera nel ritorno del sole per le prove ufficiali

F1 a Monza: il sabato in diretta online dall’autodromo, PRIMA FILA TUTTA ROSSA

Dai nostri inviati la giornata delle prove ufficiali di sabato 1 settembre in vista della 89esima edizione del Gran premio d’Italia di domenica 2 settembre.

Ore 9.45: Si sta avvicinando il momento dell’inizio della seconda giornata di Monza,il sabato delle qualifiche. Il tempo continua ad essere variabile tendente al brutto e la pista offre ai piloti, per ora, ampi spazi con pozzanghere insidiose. Fra un’ora circa inizieranno le GP3, con gara1, ad asciugare il manto asfaltato e poi sarà tempo per gli ultimi aggiustamenti delle monoposto del Mondiale con le prove della terza e ultima sessione di libere.

Ore 10.16: Si sono mosse le venti monoposto della GP3 che apriranno il programma odierno. Fra poco si schiereranno in griglia e daranno vita alla prima delle gare di questa edizione numero 89 del Gran Premio d’Italia. Ventidue giri, o un massimo di quaranta minuti, per questi ragazzini terribili con l’ambizione di arrivare in Formula 1.

Ore 10.31: Pronte le dieci file della Gp3 per la gara. Al tedesco David Beckmann della nostra Trident cercherà di far la guerra già dalla prima frenata il francese, capoclassifica ad oggi, Anthoine Hubert. Dietro loro, in secondo fila, l’unico italiano iscritto Leonardo Pulcini della spagnola Campos Racing. Terza fila per Giuliano Alesi e quinta per Pedro Piquet, figli d’arte. Parte il giro di ricognizione e con incredibile tempismo spunta il sole sull’autodromo.

Ore 10.52: Fase centrale della gara della Gp3, quella del sabato, più lunga e con pit stop obbligatorio.La pista va via via asciugandosi e questo ritarda il consueto cambio gomme per capire quale soluzione migliore adottare per crisi, per cui si preannuncia un bel affollamento in corsia box verso la fine. Come da pronostico le prime posizioni sono rimaste inalterate con il nostro Pulcini terzo.

Ore 11.17: Finita in questo istante gara1 della GP3 con la prima parte del podio, vincitore e secondo classifica, che hanno confermato il risultato delle prove. Il tedesco David Beckmann ha trionfato senza patemi, compreso il momento della Virtual Safety Car, mente il francese Anthoine Hubert con il secondo posto consolida il primato in classifica, Peccato per il nostro Leonardo Pulcini che fino a poco dal termine era terzo ma un evidente problema di potenza lo ha relegato in fondo alla classifica.

Ore 12.02: Sebastian Vettel ha indossato il casco e si è calato nella sua Ferrari pronto per questa importante ora di prove libere, l’ultima prima delle qualifiche. Con lui anche gli altri diciannove leoni che prepareranno le monoposto su una pista che, per fortuna, si sta asciugando e non dovrebbe vedere più l’acqua scendere su di lei.

Ore 13.30: Chiusa l’ultima sessione libera lasciata ai team per le sperimentazioni. Dalle 15 inizia la parte ufficiale con le qualifiche e da quel momento nessuno può nascondersi. Come ha fatto Lewis Hamilton che sembrava impossibilitato a reagire contro questa Ferrari e poi, a poco dalla fine del turno, si è inserito fra Vettel e Raikkonen a soli ottantun millesimi dal rivale per il titolo. La pista è asciutta e dunque la Rossa ha tutti i favori del pronostico. Finite le prove libere della Formula 1 si continua con il programma ed è il momento dell’unica categoria a ruote aperte, la Porsche SuperCup. Per loro mezz’ora di qualifiche per la gara che domani precederà il Gran Premio d’Italia.

radaelli Monza Gran premio 2018 Pool Kimi Raikkonen - Mik Schumacher

radaelli Monza Gran premio 2018 Pool Kimi Raikkonen - Mik Schumacher
(Foto by Fabrizio Radaelli)

Ore 14.35: Fra personaggi vari del mondo dello sport, della politica e dello spettacolo si sta scaldando l’ attesa per le qualifiche del Gran premio d’Italia. Anche perché un’atmosfera calda potrebbe scacciare le nubi nere che ora, a mezz’ora dall’inizio, stanno oscurando il cielo sopra l’autodromo. Molti dicono, e sperano, che non piova ma le recenti qualifiche dei Formula 1, 2017 compreso, hanno riservato sorprese non sempre piacevoli.

Ore 15.03: Partite le qualificazioni del Gran Premio d’Italia. Diciotto minuti su una pista per ora asciutta che eliminerà i cinque peggiori con le due Ferrari sono uscite subito dai box verso la via della pista. La sua pista.

Ore 15.22: Q1 nel segno della Ferrari con Vettel e Raikkonen in cima alla lista. Dietro, le due Frecce d’argento inseguono staccate di pochi decimi, soprattutto Hamilton e nel frattempo sono arrivati primi esclusi. Purtroppo il gruppo comprende le due Alfa Sauber, con il redivivo Ericsson con un problema alla amano, la sorpresa in negativo Perez con la Force India, Hartley della Toro Rosso e la McLaren di Vandoorne, ultima. Sorprendentemente le due Williams sono passate.

Ore 15.43: La parte centrale delle qualifiche, la Q2, è quella con cui vengono deliberate le gomme che i piloti utilizzeranno nella prima parte della gara di domani. Le Ferrari ancora sugli scudi con un tempo fantastico, nuovo record ella pista, ma Lewis Hamilton non molla, è lì. Fuori intanto Ricciardo, Alonso, Hulkenberg, Magnussen e Sirotkin. Ma ora è tempo di pole position.

radaelli Monza Gran premio 2018 Qualifiche

radaelli Monza Gran premio 2018 Qualifiche
(Foto by Fabrizio Radaelli)

Ore 16.11: Il pubblico gridava “Ferrari, Ferrari, Ferrari” e i due cavalieri rossi non li hanno delusi strappando all’ultimo istante una magica prima fila che, stanotte, farà sognare tutti i tifosi della Rossa. Primo e secondo, senza se e senza ma, a parti invertito però con Kimi Raikkonen primo e Sebastian Vettel secondo a sedici centesimi. Dietro le due Mercedes che, specie con Hamilton, fanno ancora paura. Ma domani la prima fila è tutta rossa….

Ore 16.46: Finita l’euforia rossa per la prima fila tutta rossa, che però non sembra far felici tutti in Ferrari, è ora della Formula 2. Fra poco partirà gara1 che prevede il cambio gomme obbligatorio. Venti piloti al viA con tre italiani, Antonio Fuoco, Luca Ghiotto e Alessio Lorandi in griglia. Da seguire anche i due britannici che di giocano il titolo iridato, George Russell e Lando Norris.

Ore 17.15: Fasi centrali della gara di Formula 2 che vede al comando al comando il russo Artem Markelov ma attaccati a lui ci sono l’indonesiano Alexander Albon e soprattutto i due inglesi George Russell e Lando Norris in lotta per il titolo che, nel caso di vittoria del russo, vedrebbe lo stesso riportarsi in lizza. Sesto e settimo i due italiani Ghiotto Fuoco.

Ore 17.40: Terminata gara1 della Formula 2, più lunga e con più punti per i piloti classificati. Vittoria incredibile per il giapponese Tadasuke Makino che ha preceduto il russo Artem Markelov che scattava dalla quarta posizione e ha preceduto il compagno di seconda fila Alexander Albon. Lotta serrata fra i due britannici Lando Norris e George Russell con quest’ultimo che l’ha spuntata con un bel sorpasso a poco dalla fine in prima variante. Ottavo e migliore degli italiani Antonio Fuoco che così domani partirà dalla pole position in base al regolamento. Più dietro Luca Ghiotto e Alessio Lorandi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA