Elezioni comunali a Vimercate: Cereda e Sala in piazza a caccia del voto in più
Vimercate elezioni ballottaggio, il gazebo del centrodestra (Foto by Michele Boni)

Elezioni comunali a Vimercate: Cereda e Sala in piazza a caccia del voto in più

Centrosinistra e centrodestra in campo in vista del ballottaggio del 17 e 18 ottobre che decreterà il nuovo sindaco: il primo ha fatto sapere che non ci saranno apparentamenti, il secondo lo cerca con Vimercate e BuonSenso

Centrodestra e centrosinistra scendono in piazza a Vimercate in cerca di un voto in più per vincere al ballottaggio. Gli obiettivi per Francesco Cereda a capo del centrosinistra e Giovanni Sala alfiere del centrodestra sono prettamente due: innanzitutto convincere gli elettori a ripresentarsi ai seggi il 17 e 18 ottobre e attrarre i vimercatesi che hanno dato la loro preferenza al sindaco uscente Francesco Sartini.

Francesco Cereda (centrosinistra) al telefono

Francesco Cereda (centrosinistra) al telefono
(Foto by Michele Boni)

Il centrosinistra ha fatto sapere che non ci saranno apparentamenti con le liste civiche dell’ex primo cittadino, ma punteranno a sensibilizzare tutti i votanti. Mentre Sala e i suoi stanno cercando un’intesa con Vimercate e BuonSenso lista civica che ha appoggiato Sartini al primo turno, ma che annovera candidati con un trascorso leghista come l’ex consigliere Cinzia Nebel.

Sono giorni intensi un po’ per entrambi gli schieramenti che sono scesi nuovamente in piazza con i propri gazebo e banchetti perché tra una settimana si riapriranno le urne e questa volta basterà solo un voto in più del diretto avversario per poter vincere e ascendere a Palazzo Trotti e governare la città per i prossimi cinque anni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA