Elezioni, aperta la lotteria dei candidati: chi corre, per cosa e dove
Monza Roberto Scanagatti corre per il Senato? (Foto by Fabrizio Radaelli)

Elezioni, aperta la lotteria dei candidati: chi corre, per cosa e dove

Il clima elettorale è già caldo ed è aperta la lotteria dei candidati sia per le politiche che per la Regione. Scanagatti corre per palazzo Madama? Da Laura Barzaghi ad Anna Mancuso, chi si sta giocando un posto nelle liste di primavera

I nomi di peso, quelli dei brianzoli che correranno non per partecipare ma per arrivare a Roma o al Pirellone, girano da qualche settimana: ora i partiti dovranno valutare in quali posizioni schierarli. La concomitanza delle consultazioni nazionali e regionali dovrebbe facilitare lo scioglimento di qualche nodo anche se il debutto del Rosatellum rischia di smentire qualche previsione.

Il Pd, quasi certamente, confermerà il sostegno a Roberto Rampi alla Camera e a Laura Barzaghi al Pirellone: gli altri posti potenzialmente buoni dovrebbero essere appannaggio del capogruppo in Regione Enrico Brambilla, dell’ex sindaco di Monza Roberto Scanagatti e dell’ex presidente della Provincia Gigi Ponti. Quest’ultimo potrebbe essere in lizza per Milano mentre rimane da definire chi tra gli altri due si batterà per il Senato.

«Con un deputato vimercatese – commenta qualcuno – il senatore dovrebbe essere monzese» ma non è escluso che entrambi possano essere schierati tra i candidati a Palazzo Madama in quanto difficilmente i dem porteranno tre brianzoli in Regione.

Elena Centemero

Elena Centemero
(Foto by Fabrizio Radaelli)

Forza Italia dovrebbe puntare sulla deputata Elena Centemero e sul senatore Andrea Mandelli mentre per il Pirellone è sicura la corsa del vicepresidente lombardo Fabrizio Sala che dovrebbe essere affiancato dalla uscente Sabrina Mosca. La rosa dei candidati dovrebbe comprendere il consigliere comunale monzese Marco Ferrari.

La Lega tenterà di rafforzare la propria pattuglia a Roma: il segretario lombardo Paolo Grimoldi dovrebbe cercare la conferma a Montecitorio mentre il capogruppo al Pirellone Massimiliano Romeo potrebbe puntare a Palazzo Madama. Per il seggio che si libererà in Regione potrebbero scontrarsi, tra gli altri, l’ex sindaco di Monza Marco Mariani e l’ex assessore provinciale Andrea Monti.

Anna Mancuso, presidente dell’associazione Salute Donna, potrebbe cercare voti con la Lista Maroni. Nei preparativi della campagna elettorale il Movimento 5 Stelle sembra più avanti: nelle prossime settimane i parlamentari valuteranno se ripresentarsi mentre il capogruppo regionale Gianmarco Corbetta ha dato la disponibilità a correre per il Senato.

Per il Pirellone i contendenti saranno scelti tra i più votati nelle selezioni online: la più gettonata è stata la desiana Marina Colombo davanti a Lidia Ronchi, Marco Fumagalli, Oliviero Pelucchi, Corinne Cereda, Maurizio Romanò, Mario Nava, Simone Intorre

© RIPRODUZIONE RISERVATA