Droga: cerca di nascondersi ai carabinieri, arrestato con più di 3mila euro in contanti
Carabinieri

Droga: cerca di nascondersi ai carabinieri, arrestato con più di 3mila euro in contanti

I carabinieri di Lentate sul Seveso hanno arrestato un medese di 36 anni per detenzione di droga ai fini di spaccio. Lo hanno riconosciuto mentre cercava di rifugiarsi in un bar, lo hanno trovato in possesso di 1.500 euro in contanti e altri 1.800 a casa.

Ha visto i carabinieri e si è infilato in un bar. Ma anche i carabinieri l’avevano notato e soprattutto riconosciuto come persona già nota per precedenti di spaccio ed è scattato un controllo che ha portato all’arresto di un uomo di Meda, di 36 anni, per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. È successo nella sera di sabato a Lentate sul Seveso, prima dell’entrata in vigore delle regole per la zona rossa.

I militari hanno notato il medese intorno alle 21 in via Nazionale dei Giovi e hanno sospettato un’attività di spaccio in corso. L’uomo addosso aveva 1.500 euro in contanti, una somma giudicata ingiustificata mentre a casa sono stati ritrovati 55 grammi di marijuana; 15 grammi di hashish, altri 1.800 euro in contanti, un bilancino di precisione.

L’uomo è stato arrestato, nella mattinata di lunedì 18 gennaio l’udienza in videoconferenza ha convalidato l’arresto con rinvio e conferma della misura cautelare della detenzione domiciliare.


© RIPRODUZIONE RISERVATA