Covid, il sindaco smentisce l’imminente riapertura del punto tamponi a Besana in Brianza
Besana in Brianza sindaco Emanuele Pozzoli

Covid, il sindaco smentisce l’imminente riapertura del punto tamponi a Besana in Brianza

“Richiesta informale della disponibilità, ma nessuno sviluppo a riguardo” dice il sindaco Emanuele Pozzoli in merito alla riapertura del centro tamponi a Besana in Brianza. Intanto sono 558 i cittadini positivi, ma nessuno risulta ricoverato in ospedale.

Almeno per il momento non riaprirà il punto tamponi a Besana in Brianza. Lo ha dichiarato il sindaco, Emanuele Pozzoli, smentendo le voci circolate gli scorsi giorni in città in merito alla riapertura del drive through allestito lo scorso anno in via De Gasperi, presso il centro sportivo comunale.

“Smentisco questa notizia. Al momento non ho nulla di certo in mano. Mi è stata chiesta in modo informale la disponibilità, ma non ci sono sviluppi a riguardo”, ha dichiarato.

Anche Besana, come spiegato dal sindaco Emanuele Pozzoli durante una diretta Facebook, è alle prese con una quarta ondata di contagi Covid. Stando ai dati aggiornati a mercoledì, in città si contano 558 cittadini positivi al coronavirus Sars-CoV-2.

“È un numero che può impressionare, ma dai dati che ci trasmette Ats, nessuno dei nostri concittadini risulta ricoverato in ospedale a causa del virus”, ha assicurato il primo cittadino.

Merito, probabilmente, dell’alto tasso di vaccinazione anti-Covid in città. L’84% dei besanesi ha infatti completato il ciclo di vaccinazione primario, mentre il 45% si è sottoposto anche alla dose booster.


© RIPRODUZIONE RISERVATA