Covid, a scuola ripristinate le  regole in vigore: no Dad con 1 caso positivo
Scuola classe covid - foto creata da freepik/it.freepik.com

Covid, a scuola ripristinate le regole in vigore: no Dad con 1 caso positivo

Contrordine al contrordine sulla scuola. Nella serata di martedì 30 novembre una nuova circolare ministeriale ha corretto il tiro: restano in vigore le regole attivate a inizio novembre.

Contrordine al contrordine sulla scuola. Nella serata di martedì 30 novembre una nuova circolare ministeriale ha corretto il tiro sul documento prodotto solo ventiquattrore prima, che avrebbe previsto la didattica a distanza con un caso positivo in classe.

LEGGI Covid, le nuove regole per la gestione delle positività a scuola e cosa fare con un caso in classe

Resta in vigore la sorveglianza con testing, prevista da tre settimane, con tamponi T0 e T5 - il primo entro 48 ore dalla comunicazione di Ats e il secondo a cinque giorni per salvaguardare nel frattempo la presenza in classe - nonostante l’aumento dei contagi e la conseguente mole sul tracciamento.

COSA PREVEDE ATS BRIANZA

Per attivare la didattica a distanza servono due casi di positività per i bambini dai sei anni ai 12 (elementari e prime medie). Per gli over 12, che possono ricevere il vaccino, il sistema della «sorveglianza attiva con i tamponi»: stanno a casa i positivi, andrà in Dad tutta la classe al terzo contagio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA