Cosa c’è su il Cittadino di giovedì 18 luglio 2019 (la casa di Mattarella e la Luna)
prima pagina il Cittadino giovedì 18 luglio 2019 (Foto by Chiara Pederzoli)

Cosa c’è su il Cittadino di giovedì 18 luglio 2019 (la casa di Mattarella e la Luna)

il Cittadino in edicola giovedì 18 luglio 2019 propone: il bando da 1,7 milioni aperto dal Demanio per completare il polo istituzionale di Monza, che fine ha fatto il progetto del boulevard sopra viale Lombardiia? E poi: un’inchiesta sulla diffusione dell’eroina in città. E la Luna a 50 anni dal 20 luglio 1969.

Quando tornerà a Monza avrà un appartamento pronto per lui. Il Demanio dello Stato ha aperto un bando per completare due piani del polo istituzionale di Monza in cui troverà casa la Prefettura e soprattutto (se occorresse) il presidente della Repubblica o altre alte cariche istituzionali.

prima pagina il Cittadino giovedì 18 luglio 2019

prima pagina il Cittadino giovedì 18 luglio 2019

Sono duecento metri quadri di stanze private da realizzare negli edifici di via Montevecchia per un totale di 2mila metri quadri di lavori che valgono 1,7 milioni di euro.

VAI ALL’EDICOLA DIGITALE

Per lavori da fare ce ne sono altri che probabilmente non verranno mai fatti: lo racconta il Cittadino in edicola giovedì 18 luglio 2019 che a sei anni di distanza dalla presentazione del progetto di Andreas Kipar propone una inchiesta su cosa ne è stato del boulevard sopra il tunnel di viale Lombardia. Ne resta poco, e poco o nulla verrà fatto. Ma il quartiere San Fruttuoso ha molte proposte.

Proposte ne aspetta anche la Reggia di Monza con un concorso di idee internazionale aperto da Triennale e Camera di commercio per il rilancio di Villa reale e parco, mentre l’autodromo sogna di diventare protagonista del Salone dell’auto di Milano strappato a Torino.

Il Cittadino in un’ampia inchiesta affronta il problema della droga in città: mentre i dati raccontano che i pazienti under 24 in carico ai servizi sanitari sono raddoppiati in due anni, la città fa i conti con il sorpasso del consumo di eroina sulla cocaina. Mentre si moltiplicano i luoghi del consumo di stupefacenti. E se siringhe usate vengono trovate oggi anche ai giardini del Nei, esplode il problema dell’ex Fossati Lamperti di nuovo bunker di spaccio e tossicodipendenza.

In cronaca anche la negoziante di via Bergamo minacciata e derubata in pieno giorno e la nascita della task force della prefettura contro gli incendi di rifiuti.

Sul fronte amministrativo torna sotto i riflettori l’ipotesi di realizzare una cittadella della salute all’ospedale vecchio in attesa della riqualificazione.
Il mondo della scuola si prepara ad affrontare un settembre in salita: tra concorsi e ricorsi per i nuovi dirigenti, i plessi a settembre dovranno fare i conti con i presidi nominati ma in attesa di una sentenza che potrebbe toglierli da loro ruolo.

Sul fronte dello sport, la presentazione della Saugella e Berlusconi che dà la carica al suo Monza che si prepara a dare la scalata alla serie B.

Di fantascientifico c’è però soprattutto l’anniversario dello sbarco sulla Luna: 50 anni fa la missione dell’Apollo 11. Il Cittadino celebra l’anniversario raccogliendo i ricordi di chi ha vissuto la notte del 20 luglio 1969 e raccontando i progetti delle imprese che hanno accettato la sfida spaziale.

Nel CittadinoPiù la storia del bambino di 10 anni, ospite del Comitato Verga, che ha affrontato il trapianto di midollo e scrive a Sinisa Mihajlovic spiegandogli come affrontare la leucemia.
In economia un’ampia indagine sugli inserimenti lavorativi delle persone disabili e la situazione di Candy.

In cultura il fotogiornalista Federico Patellani raccontato da Giovanna Calvenzi, quando la mostra all’arengario di cui il Cittadino è media partner volge al termine, e Suoni Mobili che continuano ad attraversare la Brianza.

In edicola con il giornale gli inserti le Strade del gusto, che racconta l’universo degli hamburger, e gli Affari di casa, dedicato al mercato immobiliare brianzolo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA