Cosa c’è su il Cittadino di giovedì 18 giugno 2020
prima pagina il Cittadino giovedì 18 giugno 2020 (Foto by Chiara Pederzoli)

Cosa c’è su il Cittadino di giovedì 18 giugno 2020

Ci sono i Giovannini d’oro ad aprire il Cittadino in edicola giovedì 18 giugno 2020. Le benemerenze cittadine sono l’omaggio di Monza a chi ha combattuto il Covid 19. E poi l’esame di maturità raccontato dagli studenti, la cronaca e le storie.

Ci sono i Giovannini d’oro ad aprire il Cittadino in edicola giovedì 18 giugno 2020. Le benemerenze cittadine, come annunciato dal sindaco in piena emergenza, sono l’omaggio di Monza a chi ha combattuto il Covid 19. Onorificenza alla memoria per il dottor Oscar Ros, monzese che faceva parte dell’unità di crisi dell’ospedale di Vimercate ed è uno dei medici vittime nel mese di aprile del Covid-19. Poi l’imprenditore Aldo Fumagalli, l’infermiera volontaria Mariella Cociani, Virginio Brivio della Cooperativa Sociale 2000 e l’Asst Monza - Ospedale San Gerardo cui va il Premio Corona Ferrea.

prima pagina il Cittadino giovedì 18 giugno 2020

prima pagina il Cittadino giovedì 18 giugno 2020

VAI ALL’EDICOLA DIGITALE Leggi il giornale a 0,99 cents (VAI)

In primo piano la maturità delle regole anti-Covid. Mercoledì 17 giugno è suonata la campanella per l’esame di Stato in scuole riorganizzate per rispettare tutte le norme di sicurezza e con la formula inedita del colloquio di un’ora.
Il Cittadino è andato tra gli studenti (stando a distanza): “Che bello guardare negli occhi i professori”. Sul giornale le impressioni dei ragazzi.

Intanto le scuole di qualsiasi grado si interrogano sulla riapertura a settembre e sugli spazi ma non hanno ancora direttive. Una notizia certa per c’è: Il liceo musicale Zucchi, l’unico della provincia, viene trasferito in un’altra sede dall’attuale che ospita anche il Classico in piazza Trento e Trieste.
E poi l’ex ministro Marco Bussetti, del primo governo Conte, destinato a tornare a Monza come provveditore.

In cronaca i nuovi arresti per droga nella “zona franca” di Monza. Dopo il lockdown, è ripresa l’attività degli spacciatori ai giardini pubblici di via Azzone Visconti: tre gambiani e un nigeriano gli ultimi arresti per detenzione e spaccio di stupefacenti.

E la lettera-denuncia di una cittadina britannica che risiede in zona piazza Diaz e racconta il degrado che vive dalle sue finestre.

In tema di Inghilterra la storia della monzese che per festeggiare i suoi primi 40 anni ha invitato la Regina Elisabetta: The Queen non ha partecipato, ma le ha fatto recapitare una lettera con cui si è interessata alla situazione italiana nell’emergenza coronavirus.

E poi ancora il Monza promosso in serie B con il pagellone dei giocatori biancorossi.

Politica e territorio in apertura del CittadinoPiù. Si parla della tappa finale nella sede della Provincia di Monza e Brianza per l’incontro di Regione Lombardia coi rappresentati delle categorie produttive e del mondo sindacale e sociale nell’ambito del tour #RipartiLombardia.

In cultura due importanti eventi che hanno il Cittadino media partner. Lunedì si è inaugurata il progetto [email protected], ovvero Monza arte diffusa, con cui il Comune e LeoGalleries trasformano Monza in spazio espositivo. È in programma fino a settembre, sul Cittadino online c’è la mappa per trovare le opere mentre sul giornale in edicola c’è il qrcode per scaricarla.

Domenica torna MonzaVisionaria, il progetto di Musicamorfosi all’ottava edizione. “Un festival culturale, sociale, terapeutico e itinerante” dice il sottotitolo. Perché quest’anno prevede due “visite visionarie” al Duomo e alla Villa reale che saranno trasmesse in streaming e poi cinque concerti itineranti attraverso la città. Tutti gli eventi saranno gratuiti con la possibilità di una donazione a sostegno del Centro Maria Letizia Verga.

Infine l’e-book che il Cittadino ha realizzato per raccontare i giorni del Covid-19 tra il 20 febbraio e la fine del lockdown. “Il diario del coronavirus: i 75 giorni che hanno sconvolto la Brianza” è sempre acquistabile online al prezzo di 3,99 euro ( clicca QUI ).


© RIPRODUZIONE RISERVATA