Coronavirus, «ZERO contagi»: l’ultimo bollettino social del sindaco di Monza
Il sindaco Dario Allevi

Coronavirus, «ZERO contagi»: l’ultimo bollettino social del sindaco di Monza

Dario Allevi: «Dopo più di 120 giorni consecutivi in cui ho utilizzato questa #piazzavirtuale per comunicare quotidianamente sull’andamento dell’epidemia in città, ho pensato di sospendere la pubblicazione dei dati relativi ai contagi»

«E comunque anche oggi i nuovi contagi in città sono ZERO». Lo scrive con soddisfazione il sindaco di Monza Dario Allevi su Facebook nel suo aggiornamento quotidiano - probabilmente l’ultimo - sull’emergenza Covid-19. «Dopo più di 120 giorni consecutivi in cui ho utilizzato questa #piazzavirtuale per comunicare con voi e aggiornarvi quotidianamente sull’andamento dell’epidemia in città, ho pensato di sospendere la pubblicazione dei dati relativi ai contagi. Nelle ultime tre settimane, infatti, la curva sembra ormai essersi stabilizzata verso il basso e i pochissimi casi registrati risultano tutti debolmente positivi» scrive Allevi nel post del 4 luglio.

Ma zero contagi non significa normalità o incoscienza: «Ciò non significa che dovremo abbassare la guardia, anzi: #prudenza e #cautela devono restare ancora le nostre parole d’ordine, fino a quando gli esperti non ci diranno che l’emergenza sarà finalmente terminata» precisa.

Il post di Dario Allevi

Il post di Dario Allevi

E non mancano i ringraziamenti: «Questa esperienza ci ha cambiato e ci ha segnato per sempre: desidero ringraziare di cuore quanti di voi (e siete tanti) mi hanno manifestato affetto e vicinanza durante il periodo più difficile, quando sentivo ancora più forte la #responsabilità del ruolo che ho l’onore di ricoprire. Ringrazio anche quanti con i loro consigli, suggerimenti e perché no critiche hanno comunque voluto dare un contributo per affrontare meglio questo periodo».

La speranza è che il bollettino sia proprio l’ultimo, ma non è possibile scartare alcuna eventualità: «Sono pronto a riprendere subito il bollettino quotidiano qualora la situazione cambiasse nuovamente ma oggi mi sembra più giusto provare a #tornareallanormalità #insieme: parlare della nostra amata Monza, di come stiamo provando a ripartire, dei tanti progetti che siamo pronti a mettere in cantiere. #Monzavuoleandareavanti»


© RIPRODUZIONE RISERVATA