Coronavirus: risalgono i casi in Italia, non a Monza Brianza (+2) in un giorno
Palazzo Lombardia

Coronavirus: risalgono i casi in Italia, non a Monza Brianza (+2) in un giorno

Mentre l’Italia fa i conti con un aumento di casi di coronavirus, la Provincia di Monza e Brianza mantiene la progressione lenta che in 24 ore porte 2 nuovi casi positivi.

La situazione, obiettivamente, non è tranquilla: mentre scoppiano focolai in tutta Europa, anche l’Italia registra un aumento dei contagi crescente che ha portato a 379 casi in un giorno tra giovedì 30 e venerdì 31 luglio. Con nove morti. Monza e Brianza non sembrano per ora coinvolte nell’impennata: sono due i casi positivi calcolati in 24 ore, quando la Regione deve contarne complessivamente 77.

Nel frattempo continuano ad aumentare i guariti e dimessi (+97) e scendono i ricoveri in terapia intensiva (-6). Nelle province di Lecco e Sondrio non si registrano nuovi contagi. Nella Regione su 8.348, i casi sono appunto 77. I guariti o dimessi sono ora 73.402 (+97), di cui 71.899 guariti e 1.503 dimessi, mentre i pazienti in terapia intensiva sono solo 7 (-6) e quelli ricoverati per Covid in altri reparti negli ospedali lombardi sono 148 (-3). Per nuovo coronavirus, in Lombardia, sono morte altre 4 persone, arrivando così a 16.806 persone.

I nuovi casi per provincia
Milano: 33 di cui 20 a Milano città
Bergamo: 17
Brescia: 6
Como: 1
Cremona: 2
Lecco: 0
Lodi: 1
Mantova: 7
Monza e Brianza: 2
Pavia: 3
Sondrio: 0
Varese: 5


© RIPRODUZIONE RISERVATA