Coronavirus, l’aggiornamento di Regione Lombardia: +2 casi in provincia di Monza e Brianza (5.780)
Palazzo Lombardia sede della regione lombardia

Coronavirus, l’aggiornamento di Regione Lombardia: +2 casi in provincia di Monza e Brianza (5.780)

L’aggiornamento di Regione Lombardia di giovedì 2 luglio 2020 sulla situazione in fase 3 dell’emergenza coronavirus.

L’aggiornamento di Regione Lombardia di giovedì 2 luglio 2020 sulla situazione in fase 3 dell’emergenza coronavirus. Sono 2 i nuovi casi ufficiali comunicati nella provincia di Monza e Brianza (per un totale di 5.780) e 98 in Lombardia (di cui 36 debolmente positivi e 30 a seguito di test sierologico) con 9.440 tamponi effettuati (totale complessivo: 1.054.415).

Stabili le terapie intensive (sempre 41), -36 i ricoverati non in terapia intensiva (241), 67.610 (+188) i i guariti/dimessi per un totale complessiv di 65.267 guariti e 2.343 dimessi.

Sono 21 i decessi per un totale complessivo di 16.671 persone morte. Un dato legato alle tempistiche di comunicazione delle anagrafi dei Comuni e degli ospedali, secondo quanto riferito dalla Regione.

«Continua il decremento del numero dei ricoverati (-36) e aumenta quello dei guariti (+188). Da segnalare inoltre che, relativamente ai 98 casi positivi, 30 fanno riferimento a test sierologici e 36 sono debolmente positivi. Per quanto riguarda i decessi, che purtroppo oggi sono 21, va sempre sottolineato che questi aggiornamenti sono riferibili alla tempistica con cui le anagrafi comunali e gli ospedali ci comunicano tali dati», ha detto l’assessore regionale al Welfare, Giulio Gallera.

I nuovi casi per provincia

Milano 28 di cui 17 a Milano città

Bergamo 23

Brescia 9

Como 4

Cremona 5

Lecco 2

Lodi 3

Mantova 5

Monza e Brianza 2

Pavia 3

Sondrio 2

Varese 5

VIDEO L’assessore Lara Magoni con l’alpinista Simone Moro


© RIPRODUZIONE RISERVATA