Coronavirus:  in aumento i positivi a Lissone (123), meno classi in isolamento
Municipio di Lissone

Coronavirus: in aumento i positivi a Lissone (123), meno classi in isolamento

Salgono i contagi a Lissone: i dati a venerdì 19 febbraio dicono che i cittadini positivi sono 123 (erano 98 l’11 febbraio), una settantina i lissonesi in sorveglianza attiva. Diminuiscono le classe in isolamento.

Coronavirus: salgono i contagi a Lissone. Il Comune aggiorna i dati a venerdì 19 febbraio: i cittadini positivi sono 123, (erano 98 l’11 febbraio); di questi, la maggior parte si trova a domicilio. I cittadini in sorveglianza attiva sono una settantina, molti dei quali in isolamento preventivo perché contatti stretti di persone infettate e ancora positive.

Diminuiscono, invece, le classi in quarantena, passate da 7 (lunedì) a 4 (dall’infanzia alle superiori). Alcuni gruppi termineranno a breve la didattica a distanza e rientreranno in aula nei primi giorni della prossima settimana.

“I contagi riprendono purtroppo a crescere dopo settimane di tendenza inversa - afferma Concettina Monguzzi, sindaco di Lissone - occorre non allentare la presa, mantenere prudenza e responsabilità, proseguire con quell’attenzione nel rispetto alle regole a cui dobbiamo attenerci tutti. La raccomandazione vale per ogni circostanza, per ogni luogo, per ogni situazione: indossare la mascherina, lavarsi frequentemente le mani e mantenere distanziamento interpersonale sono regole alle quali non possiamo venir meno proprio adesso”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA