Condanna definitiva per violenza sessuale su  un minore della sua famiglia: settantenne arrestato
Un’auto dela polizia

Condanna definitiva per violenza sessuale su un minore della sua famiglia: settantenne arrestato

L’uomo, condannato con pena definitiva a 4 anni, è stato rintracciato dagli agenti della Squadra Mobile di Monza in un comune fuori provincia: tradotto in carcere dovrà scontare 3 anni di pena residua.

Per tre anni, da quando la vittima ne aveva solo 10, tra il 2016 e il 2019, avrebbe compiuto abusi su un minore appartenente alla sua sfera familiare, anche in un comune brianzolo. Condannato in via definitiva a 4 anni di reclusione per violenza sessuale su minori, giovedì è stato tratto in arresto dagli agenti della Squadra Mobile di Monza. A finire in carcere, dove dovrà scontare 3 anni di pena residua, è stato un settantenne, cittadino sudamericano.

Le ricerche del condannato da parte della Polizia, iniziate in un comune brianzolo dove l’uomo risultava domiciliato, si sono concluse a Saronno (Varese) dove è stato rintracciato e condotto dietro alle sbarre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA