Concorezzo apre un tavolo per i centri estivi. Potrebbero iniziare il 9 giugno. Lanciato un sondaggio tra i genitori
I ragazzi dell’oratorio l’anno scorso durante le attività estive. Quest’anno occorrerà studiare iniziative che rispettino le norme di sicurezza per evitare il contagio

Concorezzo apre un tavolo per i centri estivi. Potrebbero iniziare il 9 giugno. Lanciato un sondaggio tra i genitori

Il Comune di Concorezzo ha aperto un tavolo di lavoro tecnico con la Parrocchia, la Scuola e le società sportive per valutare attività estive per i ragazzi. Lanciato anche un sondaggio tra i genitori

Il Comune di Concorezzo ha aperto un tavolo di lavoro tecnico con la Parrocchia, la Scuola e le società sportive del territorio per valutare la possibilità di realizzare delle attività estive con una proposta educativa che dovrà tenere conto delle nuove normative sulla sicurezza e sul distanziamento sociale.

L’obiettivo è studiare una proposta in grado di permettere ai ragazzi delle scuole elementari e delle scuole medie di prendere parte a delle attività estive in oratorio, scuole, impianti sportivi, a Concorezzo. L’inizio delle attività potrebbe essere previsto per martedì 9 giugno.

In vista della proposta è stato lanciato un sondaggio, attivo fino al 12 amggio sul sito del Comune di Concorezzo, tra i genitori dei ragazzi delle scuole elementari e delle medie per capire l’interesse a questo genere di iniziativa (https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLScZ8g0evrUf5AP7R1gIUvh9Cz6BFu-FDRaVVTUMmVuqq04bpQ/viewform)

“La sicurezza e il rispetto delle normative sanitarie e di distanziamento sociale saranno i requisiti fondamentali per poter organizzare iniziative rivolte ai nostri ragazzi» ha precisato il Sindaco Mauro Capitanio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA