Cesano Maderno, il Molinello senza  sacerdote: «Fedeli, non resterete soli»
La chiesa alla Snia

Cesano Maderno, il Molinello senza sacerdote: «Fedeli, non resterete soli»

A settembre alla parrocchia San Pio X non arriverà nessun sacerdote residente. Il parroco della comunità pastorale di Pentecoste, don Stefano Gaslini, però rassicura i fedeli: «Il Molinello non resterà solo». Un cambiamento che scaturisce dalla nuova missione pastorale di don Daniele Pozzoli.

A settembre alla parrocchia San Pio X non arriverà nessun sacerdote residente. Il parroco della comunità pastorale di Pentecoste, don Stefano Gaslini, però rassicura i fedeli: «Il Molinello non resterà solo». Un cambiamento che scaturisce dalla nuova missione pastorale di don Daniele Pozzoli. L’arcivescovo di Milano l’ha nominato parroco a Lonate Ceppino in provincia di Varese per la parrocchia dei Santi Pietro e Paolo, un impegno che soddisferà a partire dal primo di settembre. Da quella data nella casa parrocchiale di Molinello non ci vivrà più nessuno.

Don Daniele Pozzoni

Don Daniele Pozzoni


«La comunità pastorale, che riunisce quattro parrocchie, è nata proprio con questo intento: non avere una sede fisica, ma operare in comunità – spiega don Stefano – Io sono parroco di tutti e i vicari lavorano per l’intera comunità così come le suore. Nessuno è fisso, la diaconia ha il compito di operare in tutto il territorio della realtà pastorale. Il Molinello andrà avanti proprio com’è stato fatto sino ad oggi».

Don Stefano Gaslini

Don Stefano Gaslini

Una svolta però non facile da accettare da tutti i fedeli: «Dopotutto le comunità pastorali sono state fondate per le crisi delle vocazioni – sottolinea don Gaslini - I sacerdoti sono sempre meno e si è deciso di creare una rete sul territorio».
Ci sono cambiamenti in vista anche per la parrocchia dei Santi Ambrogio e Carlo al Villaggio Snia. Dopo tre anni padre Flavio Parziani lascia il quartiere. La sua eredità è una forte impronta nella comunità e in particolare tra i giovani. È stato capace di far rinascere l’oratorio rimettendolo al centro della frazione. Al suo posto da settembre arriverà un missionario e docente. Si chiama don Davide D’Alessio, insegnante al seminario di Venegono, negli ultimi sei anni è impegnato come missionario in Brasile nella diocesi di Castanhal. Sempre in Brasile, anche il suo impegno per insegnare alla facoltà teologica di Belèm. La sua missione è pastorale e d’insegnamento.


© RIPRODUZIONE RISERVATA