Carate Brianza: lettera aperta per la sicurezza pedonale sul ponte di Realdino
carate: lavori ponte realdino (Foto by Signorini Federica)

Carate Brianza: lettera aperta per la sicurezza pedonale sul ponte di Realdino

Lettera aperta di Adiconsum all’amministrazione di Carate Brianza per intervenire sulla sicurezza del passaggio pedonale sul ponte di Realdino .

Caro sindaco, ti scrivo. E il messaggio è uno di quelli che ciclicamente ritorna. Perché il passaggio pedonale sul ponte di Realdino resta nervo scoperto della mobilità pedonale e Marzio Galliani, segretario di Adiconsum Monza Brianza Lecco, ha inviato una lettera aperta all’amministrazione di Carate Brianza per chiedere “se sia possibile anche a fronte di finanziamenti regionali o bandi in atto, di risolvere o migliorare questa annosa situazione”.

La comunicazione, indirizzata al sindaco Luca Veggian, all’assessore ai Lavori pubblici Alessandro Terraneo, ai capogruppi consiliari e alla stampa, ribadisce le criticità legate ai camminamenti sui 2 lati del “ponte grande” di via Trento e Trieste, strada provinciale. Galliani parla a tal proposito di “un profondo disagio che da moltissimo tempo coinvolge la cittadinanza e in particolar modo i cittadini di Costa Lambro”.

Come Adiconsum “da tempo tentiamo di sollevare e portare alla luce in modo risolutivo il problema. Siamo passati da tutti i canali istituzionali, purtroppo senza risultati”. Lo “scarica barile politico”, nel giudizio dell’associazione consumatori della Cisl, “non è quello che meritano i cittadini. Si parla molto di mobilità sostenibile noi a piedi non possiamo tranquillamente raggiungere una frazione, se non essendo un atleta e senza sicurezza alcuna”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA