Camparada: il Masciocco perde Rinaldo Rigamonti, colonna della sagra
Camparada: Rinaldo Rigamonti con Mauro Terenghi (Foto by Michele Boni)

Camparada: il Masciocco perde Rinaldo Rigamonti, colonna della sagra

È mancato a 84 anni Rinaldo Rigamonti, nonno Rina, ex camionista e colonna della storica sagra del Masciocco a Camparada.

Gli Amici del Masciocco di Camparada perdono una delle loro colonne. Nella giornata di sabato 31 si luglio si è spento Rinaldo Rigamonti. Il pensionato 84enne ex camionista è stato uno dei volontari più attivi per la sagra e per le diverse iniziative promosse dall’associazione camparadese fin dal lontano 1979.

Da tutti Rinaldo era stato ribattezzato nonno Rina, sempre presente e pronto a dare una mano a Roberto Beretta fondatore degli Amici del Masciocco (scomparso qualche anno fa) e da qualche anno a fianco del presidente Davide Ravasi e di tutto il gruppo di coordinamento della sagra che purtroppo anche quest’anno a causa delle limitazioni Covid non si svolgerà nei giorni di ferragosto nella corte camparadese.

Rinaldo Rigamonti

Rinaldo Rigamonti

Domenica primo agosto alle 19.30 si terrà la recita del rosario alle 19.30 nella chiesa di Masciocco per Rigamonti, mentre lunedì 2 agosto alle 15 si svolgeranno i funerali nella chiesa di Santa Maria Assunta a Lesmo. L’84enne lascia le figlie Donatella ed Elena, i generi Fabio e Roberto e gli amati nipoti Alessandro e Giacomo e si ricongiungerà con l’amata moglie Luigia scomparsa qualche anno fa.

«Ciao nonno Rinaldo sarai sempre nei nostri cuori» hanno fatto sapere gli Amici del Masciocco che nel mese di maggio hanno dovuto salutare Mauro Terenghi altro volontario storico 38enne e membro del direttivo del sodalizio scomparso per un improvviso malore.


© RIPRODUZIONE RISERVATA