Besana, resta incastrata con l’auto sotto il passaggio a livello e blocca un Besanino:  denunciata
Il Besanino a un passaggio a livello

Besana, resta incastrata con l’auto sotto il passaggio a livello e blocca un Besanino: denunciata

Ha cercato di “bruciare” il passaggio a livello di via Guidino ma è rimasta incastrata con la sua vettura sotto le stanghe, finendo anche per bloccare un Besanino: così una casalinga di 68 anni è stata denunciata dai carabinieri per interruzione di pubblico servizio.

Ha attraversato il passaggio a livello al volante della sua automobile mentre si stavano abbassando le sbarre, così è rimasta bloccata sui binari quando sopraggiungeva il treno diretto a Lecco. È accaduto domenica 15 settembre in via Guidino a Besana in Brianza. Protagonista una pensionata, casalinga, di 68 anni residente proprio a Besana in Brianza denunciata dai carabinieri per interruzione di pubblico servizio. Al volante di un’Opel Karl verso le 14.15 la donna non si sarebbe arrestata di fronte al semaforo rosso che anticipata l’abbassamento delle sbarre e anzi il veicolo ne ha centrata una, danneggiandola, e ha riportato una leggera ammaccatura. L’automobile in mezzo alle sbarre ha costretto il treno regionale 5139 in partenza da Milano Porta Garibaldi e diretto a Lecco alla fermata fuori programma in via Guidino. Lo stop forzato ha causato un ritardo di 45 minuti. La tratta è stata riaperta soltanto alle 15. In posto sono intervenuti i carabinieri del radiomobile di Seregno. Il veicolo è stato rimosso e la donna al volante denunciata per interruzione di pubblico servizio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA