Bernareggio: nella borsetta smarrita c’è della droga, la proprietaria segnalata alla Prefettura
Una pattuglia dei carabinieri

Bernareggio: nella borsetta smarrita c’è della droga, la proprietaria segnalata alla Prefettura

Una studentessa 21enne si è presentata alla stazione dei carabinieri di Bernareggio per denunciare lo smarrimento della borsetta e ne è uscita poco dopo con una segnalazione alla Prefettura per detenzione per uso personale di sostanza stupefacente. Nella borsetta, infatti, riconsegnata poco prima da un cittadino, i militari hanno trovato della marijuana.

Si è presentata alla stazione dei carabinieri di Bernareggio per denunciare lo smarrimento della borsetta e ne è uscita poco dopo con una segnalazione alla Prefettura per detenzione per uso personale di sostanza stupefacente. Nella borsetta, infatti, riconsegnata poco prima da un cittadino, che l’aveva rinvenuta per strada, i militari hanno trovato della marijuana.

Nella borsetta, perquisita dai carabinieri alla ricerca di un documento per rintracciare la proprietaria, c’erano 0,3 gr di sostanza stupefacente e una scatola utilizzata per tritarla. Mercoledì 22 agosto si è presentata spontaneamente la proprietaria, una 21ene italiana, incensurata e studentessa universitaria, con l’intenzione di denunciare lo smarrimento: «Per errore ho lasciato la borsetta sul tetto della macchina e sono partita» ha dichiarato.

I carabinieri le hanno mostrato la borsetta rinvenuta e la studentessa, con enorme sorpresa, l’ha riconosciuta, attribuendosi anche la responsabilità di quanto trovato all’interno, droga compresa. E’ quindi scattata la segnalazione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA