Bernareggio dà l’addio a Enrico Carzaniga, il pittore Ambrogino d’oro
Il pittore Enrico Carzaniga

Bernareggio dà l’addio a Enrico Carzaniga, il pittore Ambrogino d’oro

Il pittore Enrico Carzaniga, Ambrogino d’oro, è morto il 31 dicembre. L’artista era molto amato a Bernareggio.

Si sono svolti sabato 2 gennaio i funerali dell’artista bernareggese Enrico Carzaniga. Il pittore molto conosciuto in paese si è spento il 31 dicembre, lasciando un vuoto tra gli appassionati d’arte e pittura brianzoli. Fra i moltissimi riconoscimenti ottenuti da Carzaniga nel corso della sua carriera spiccano il premio Sant’Ambrogio di Milano, l’Ambrogino d’oro e la benemerenza civica da parte dell’associazione “Amici della storia della Brianza” di Bernareggio.

Classe 1941, Carzaniga aveva iniziato a lavorare a soli 12 anni nella bottega di un restauratore a Lissone e poi dall’67 all’84 alla Pirelli. Successivamente ha frequentato la scuola di pittura Agazzi a Mapello e l’accademia a Carrara e Bergamo dove conosce personalità di spicco del mondo artistico. La sua bravura l’ha portato ad esporre in diversi paesi europei come Francia e Germania, oltre che nella sua amata Brianza.

«Carzaniga era una persona molto disponibile e sempre pronta a dare una mano partecipando a tante iniziative culturali con le associazioni del territorio – spiega il presidente degli “Amici della storia della Brianza”, Silvio Brienza – Nel 2018 lo abbiamo premiato con la nostra benemerenza come riconoscimento per la sua bellissima carriera. Perdiamo veramente un punto di riferimento artistico per il nostro territorio, ma siamo sicuri che il suo ricordo continuerà a vivere nei suoi bellissimi quadri».


© RIPRODUZIONE RISERVATA