Bcc di Triuggio in assemblea

La raccolta arriva a 593 milioni

Bcc di Triuggio in assemblea  La raccolta arriva a 593 milioni

L’assemblea del sessantesimo di attività della banca di credito cooperativo della Valle del Lambro. Pienone per lo spettacolo di Gabriele Cirilli che ha strappato applausi e sorrisi.

La Banca di credito cooperativo Valle del Lambro di Triuggio ha archiviato il 2013 con un utile d’esercizio di 839.000 euro, in leggero calo rispetto ai 938.000 euro dell’anno precedente anche se occorre sottolineare come su 42 Bcc lombarde, ben 14 hanno chiuso il 2013 con i conti in perdita. Aspetti che sono stati esposti il 23 maggio nel corso dell’assemblea della Bcc di Triuggio al sessantesimo anno di attività. Il presidente Silvano Camagni ha reso noto che nel corso del 2013 la raccolta è arrivata a 593 milioni di euro (più 5,44%). In calo, al contrario, gli impieghi, cioè il denaro prestato alla clientela: la cifra di 268 milioni di euro significa un meno 7,34% rispetto al 2012. Ma la Bcc Valle del Lambro, soprattutto in periodi come questi, viene incontro alle esigenze delle aziende e alle necessità delle famiglie, dilazionando la durata della restituzione del debito e sospendendo il pagamento della quota capitale del mutuo. Un comportamento che, in questi anni, è diventato sempre più frequente. «Ultimamente – ha detto Camagni – ci sono comunque stati timidi segnali di ripresa, come un leggero aumento del prodotto interno lordo. Una cosa minima, ma in ogni caso è un segnale. La nostra Bcc è ben patrimonializzata. Se questi segnali positivi dovessero trovare conferma, noi saremmo subito pronti a sostenere la ripresa». Sabato 24 maggio, inoltre, la Bcc ha offerto lo spettacolo del comico Gabriele Cirilli che ha strappato applausi e sorrisi ai numerosi presenti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA