Barlassina, chili di droga nel sedile dell’auto e nel divano

Barlassina, chili di droga nel sedile dell’auto e nel divano

Un 31enne arrestato a Barlassina dai carabinieri della Compagnia di Rho. Nella vettura e nella abitazione 34 chilogrammi di stupefacenti e 2.000 euro in contanti.

Due spacciatori arrestati e ingente quantitativo di droga sequestrata. Questo in estrema sintesi il bilancio di una operazione condotta dai carabinieri della Compagnia di Rho. In particolare, i due fermati sono di origine albanese e uno di loro, 31enne, gestiva un importante traffico di marijuana ed eroina tra Milano e la Brianza. All’origine dell’operazione vi è il tentativo di eludere un controllo in corso Europa a Rho, da parte di tre albanesi pregiudicati, che viaggiavano a bordo di un’utilitaria. I militari hanno rinvenuto un chilo di marijuana, nascosta sotto uno dei sedili posteriori, appositamente svuotato dell’imbottitura, e 2000 euro in contanti.

Per il proprietario dell’auto, 31 anni, sono scattate le manette e la successiva perquisizione domiciliare a Barlassina (MB) ha consentito il sequestro di altri 17 chili di marijuana, nascosti all’interno del divano del soggiorno. Nel box, invece, teneva nascosti altri 16 chili di eroina.

Il secondo occupante dell’autovettura, 40enne anche lui di Barlassina, anch’egli noto per spaccio di droga, è stato tratto invece arrestato perchè a suo carico pendeva un ordine di carcerazione a seguito di evasione dagli arresti domiciliari. Un terzo uomo, è stato denunciato infine dopo che la perquisizione effettuata presso il suo domicilio di Milano ha consentito di porre sotto sequestro altri 2.000 euro, provento dello spaccio. Gli arrestati sono stati condotti a San Vittore e dovranno rispondere di spaccio in concorso di ingenti quantitativi di stupefacenti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA