Auto ribaltate e distrutte: le foto degli incidenti spettacolari a Monza e sulla Valassina
Qule che resta della macchina rimasta coinvolta nell’incidente lungo viale Fermi a Monza

Auto ribaltate e distrutte: le foto degli incidenti spettacolari a Monza e sulla Valassina

Macchine finite fuori strada o ribaltate a raffica in tutta la Brianza in questo sabato 6 giugno. Tra Monza e la superstrada 36 si sono registrati altre 3 incidenti con vetture finite praticamente distrutte.

Macchine finite fuori strada o ribaltate a raffica in tutta la Brianza in questo sabato 6 giugno, Oltre al pauroso incidente che ha visto coinvolte due ragazze ventenni a Desio, tra Monza e la superstrada 36 si sono registrati altre 3 incidenti con vetture finite praticamente distrutte.

La Micra che si è ribaltata in via Modigliani a Monza

La Micra che si è ribaltata in via Modigliani a Monza


Il primo si è registrato a Monza, alle 6.20 di mattina, più precisamente in via Modigliani. Coinvolta una Nissan Micra condotta da una donna di 22 anni residente ad Arcore ferita così come le de persone che si trovavano a bordo con lei. Percorrendo via Modigliani, la giovane ha perso il controllo del mezzo che ha urtato un veicolo in sosta prima di ribaltarsi sul fianco. Sul posto la polizia locale di Monza e il personale del 118 che provvedeva al trasporto dei tre al pronto soccorso. In relazione alla dinamica sono in corso accertamenti per verificare l’eventuale tasso alcolemico della conducente.

L’auto rimasta coinvolta nella carambola di viale Fermi a Monza

L’auto rimasta coinvolta nella carambola di viale Fermi a Monza


A metà giornata, alle 12.10 in viale Fermi, nella carreggiata che conduce a Sesto San Giovanni, è uscita di strada di una Hyundai condotta da un uomo di 66 anni residente a Legnano che presumibilmente per distrazione ha perso il controllo dell’auto che ha iniziato a sbandare verso sinistra sino ad urtare il guardrail, abbattendolo per ben 9 metri. Immediato l’intervento del 118 e dei vigili del fuoco per liberare il conducente che veniva poi trasportato in codice rosso al San Gerardo di Monza. Sul posto per i rilievi la polizia locale di Monza e personale per il ripristino del guardrail.

L’auto finita nel fosso in Valassina

L’auto finita nel fosso in Valassina
(Foto by Edoardo Terraneo)


Nel pomeriggio, poi, lungo la Statale 36 in direzione Milano, dopo lo svincolo di Briosco, una Seat Ibiza è finita fuori strada: dopo aver fatto un testa coda è finita nel campo a latodella Valassina. A bordo c’erano due occupanti: il passeggero è uscito con le proprie gambe mentre il guidatore, una persona sulla settantina, ha dovuto aspettare l’intervento dei vigili del fuoco arrivati da Seregno affinché lo liberassero. Per permettere le operazioni di soccorso una corsia della Ss.36 è stata chiusa al traffico, causando lunghe code che hanno raggiunto lo svincolo di Capriano. Sul posto anche due ambulanze del 118 oltre agli agenti della Polstrada e al personale di Anas che hanno proceduto a gestire il traffico e condurre i rilievi del caso per stabilire l’esatta dinamica del sinistro.

Le operazioni di soccorso

Le operazioni di soccorso
(Foto by Edoardo Terraneo)


© RIPRODUZIONE RISERVATA