Arcore: due botti nella notte, sventrato il bancomat della BpM di via Casati
La filiale della Banca Popolare di Milano ad Arcore colpita dai ladri (Foto by Valeria Pinoia)

Arcore: due botti nella notte, sventrato il bancomat della BpM di via Casati

FOTO - Le esplosioni alla filiale di Arcore della Bpm in via Casati attorno alle due della notte tra mercoledì e giovedì. Notevoli i danni sia all’esterno che all'interno. Una settimana fa analoga esplosione ai danni dello sportello della stessa banca in piazza Roma a Vimercate.

Due botti ben distinti, attorno alle due della notte tra mercoledì e giovedì, hanno svegliato i cittadini di Arcore nella zona di via Casati. Ignoti hanno fatto saltare il distributore bancomat dell’agenzia della Banca popolare di Milano, in pieno centro.

LEGGI Vimercate: due esplosioni al bancomat di piazza Roma, ladri in fuga con 60mila euro

La filiale della Banca Popolare di Milano ad Arcore colpita dai ladri nella notte tra mercoledì 31 maggio e giovedì 1 giugno 2017

La filiale della Banca Popolare di Milano ad Arcore colpita dai ladri nella notte tra mercoledì 31 maggio e giovedì 1 giugno 2017
(Foto by Valeria Pinoia)

Ingenti i danni: vetri rotti, locale bancomat distrutto, danno anche all’interno dell’agenzia. È in corso giovedì mattina il rilievo preciso dei danni subiti dalla banca (danni strutturali e ammontare delle somme asportate) e la verifica di eventuali danni subiti dagli inquilini dei piani superiori dell’edificio.

La settimana scorsa,nelle prime ore di giovedì 25 maggio, un’analoga esplosione aveva sventrato lo sportello bancomat dell’agenzia della Banca popolare di Milano di Vimercate. Anche allora due esplosioni, attorno alle due di notte di giovedì. Coincidenze al vaglio dei carabinieri che stanno conducendo le indagini.

La filiale della Banca Popolare di Milano ad Arcore colpita dai ladri nella notte tra mercoledì 31 maggio e giovedì 1 giugno 2017

La filiale della Banca Popolare di Milano ad Arcore colpita dai ladri nella notte tra mercoledì 31 maggio e giovedì 1 giugno 2017
(Foto by Redazione online)


© RIPRODUZIONE RISERVATA