Allarme passato al Don Orione di Seregno: ospiti negativizzati, i reparti escono dall’isolamento
La sede del Piccolo Cottolengo (Foto by Paolo Colzani)

Allarme passato al Don Orione di Seregno: ospiti negativizzati, i reparti escono dall’isolamento

Importante novità per il Piccolo Cottolengo don Orione di Seregno che ha ufficializzato martedì che «i tamponi effettuati ultimamente agli ospiti ed agli operatori hanno dato esito negativo». I reparti terminano l’isolamento.

Importante novità per il Piccolo Cottolengo don Orione di Seregno. L’istituto con sede in via Verdi, da oltre 70 anni un riferimento per l’intero territorio della Brianza nel settore dell’assistenza alle fasce deboli della popolazione, ha ufficializzato martedì che «i tamponi effettuati ultimamente agli ospiti ed agli operatori hanno dato esito negativo, pertanto con grande piacere terminiamo l’isolamento dei reparti coinvolti dall’epidemia Covid 19».

La notizia si è concretizzata a due settimane di distanza dalla comunicazione dei casi di positività, che avevano riguardato otto ospiti ed altrettanti operatori, per la gran parte asintomatici, e che avevano comportato come misure precauzionali la limitazione degli spostamenti all’interno della struttura al di fuori dei reparti di appartenenza e la sospensione delle visite dei parenti.

Eccezion fatta per i reparti interessati dalle positività, le stesse visite erano comunque già riprese a pieno ritmo con l’inizio del mese di marzo, dopo che i tamponi cui erano stato sottoposti gli ospiti e gli operatori del resto dell’istituto la scorsa settimana avevano fornito un riscontro negativo. Le modalità di svolgimento sono quelle di sempre, con chi arriva dall’esterno che viene indirizzato sulla balconata alla sinistra dell’accesso alla sala della reception, dove può dialogare con l’ospite, con un vetro a separare e proteggere le parti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA