Albiate, sindaco fiducioso sulla carenza di personale in Comune
ALBIATE VILLA CAMPELLO SEDE DEL COMUNE (Foto by Attilio Pozzi)

Albiate, sindaco fiducioso sulla carenza di personale in Comune

Qualcosa si muove al Comune di Albiate in merito alle carenze di personale evidenziate a inizio anno, in particolare nel Settore tecnico. «C’è uno spiraglio» dice il sindaco.

“La situazione è in evoluzione, ci sono diverse possibilità in corso di valutazione. Le normative nel settore pubblico sono complesse, ma dal mese scorso si sono concretizzate alcune novità delle quali possiamo ritenerci più che soddisfatti”.

Il sindaco di Albiate, Giulio Redaelli, aggiorna il quadro della situazione rispetto al personale comunale che ad inizio anno aveva come noto registrato carenze dal punto di vita numerico. Il Comune ha affrontato il problema non solo con la complessità derivante da norme in continua evoluzione, ma anche con le difficoltà dovute all’emergenza sanitaria. Aprile e maggio portano risultati a cominciare dall’assunzione dell’architetto Cristina Princiotta con posizione organizzativa Ufficio tecnico (lavori pubblici, edilizia e urbanistica). Il Comune ha inoltre avviato colloqui per una consulenza di supporto all’Ufficio tecnico ed è in attesa di procedere con una mobilità. Qualora non si verificassero trasferimenti per mobilità, l’ente pubblico cercherebbe le qualifiche richieste attraverso un concorso o valutando eventualmente le graduatorie di altri Comuni.

LEGGI Albiate e il caso degli uffici comunali sotto organico: «Il Comune non è appetibile»

“Ad oggi l’architetto Princiotta copre tutte le posizioni del Settore tecnico - spiega l’assessore all’urbanistica Diego Confalonieri - attendiamo dal segretario comunale l’ok sulla possibilità di assunzione del posto vacante per capire se procedere per mobilità”.

Al momento il Settore tecnico può contare su 4 figure (una delle quali esterna e va a sostituire un contratto scaduto di recente) oltre che su un ruolo amministrativo.
“Avremo un’evoluzione ulteriore in autunno - annuncia Confalonieri- sono contento di quanto si è venuto a creare in questi mesi e delle possibilità che si sono concretizzate. Ho avuto modo di parlare con l’architetto Princiotta e con coloro che si apprestano a lavorare con il Comune di Albiate, sono persone valide e con voglia di fare. Va detto che in questi mesi non si sono registrati disservizi ai cittadini. Sulle preoccupazioni sollevate di recente dall’opposizione comprendo che in una fase emergenziale possano emergere timori, non è stato semplice trovare soluzioni, ci sono norme che vanno rispettate, ma ora sono soddisfatto di quanto ottenuto”.

Altro Settore in attesa di nuove figure è la Polizia Locale: “L’intenzione è di attingere alla graduatoria del Comune di Carate che ha aperto il concorso per l’assunzione di agenti - informa il sindaco Redaelli - mi auguro che i tempi siano brevi e che questa possibilità ci dia dei risultati”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA