Abusò di due bambine: condannato a 9 anni di carcere
Polizia arresto presunto pedofilo Chinatown

Abusò di due bambine: condannato a 9 anni di carcere

La polizia l’aveva prelevato nella sua casa di Monza: è stato condannato a 9 anni di carcere nel processo con rito abbreviato l’uomo fermato nell’ottobre scorso con l’accusa di violenza sessuale nei confronti di una bambina di 6 anni.

È stato condannato a 9 anni di carcere nel processo con rito abbreviato l’uomo fermato nell’ottobre scorso dalla Squadra Mobile di Milano con l’accusa di violenza sessuale nei confronti di una bambina di 6 anni. L’episodio risale ai primi di settembre ed era successo a Milano in via Bramante, in zona Chinatown. L’uomo era stato prelevato dalla polizia nella sua casa di Monza.

LEGGI È di Monza l’uomo accusato di aver molestato una bambina a Milano

Dalle indagini era poi emerso che nel marzo 2016 aveva abusato, dopo averla individuata e seguita, anche di un’altra bambina affetta da sindrome di Down.

La sentenza di condanna è stata emessa dal gup Elisabetta Meyer che, accogliendo la richiesta dei pm Luca Gaglio e Gianluca Prisco, non ha applicato la continuazione tra le due violenze e nessuno sconto di pena.

L’uomo era stato scarcerato nel gennaio 2016, dopo essere stato condannato nel 2013 perché avrebbe usato lo stratagemma di tenere in auto peluches per adescare ragazzine ed era stato in cura con un’equipe specializzata.


© RIPRODUZIONE RISERVATA