A Vimercate l’ultimo saluto a Simone Stucchi, ucciso a 22 anni: «Ti terremo dentro in eterno» - FOTO
L’immagine di Simone Stucchi sulle magliette indossate da tanti dei presenti al funerale

A Vimercate l’ultimo saluto a Simone Stucchi, ucciso a 22 anni: «Ti terremo dentro in eterno» - FOTO

I genitori dal pulpito del Santuario della Beata Vergine del Rosario: «Da quella sera di settembre la nostra vita è cambiata. Simone ci ha lasciato un vuoto incolmabile». Gli amici l’hanno salutato con palloncini e uno striscione.

Si è tenuto sabato 30 ottobre l’ultimo saluto a Simone Stucchi, il ragazzo di Vimercate, ucciso da una ferita di coltello a fine settembre durante una rissa a Pessano con Bornago a soli 22 anni. In centinaia hanno voluto stringersi nel dolore alla famiglia, tanti hanno portato fiori e indossato una maglietta con il volto di Simone e la scritta “Non è un addio ma un arrivederci”.

Le esequie si sono svolte nel Santuario della Beata Vergine del Rosario a Vimercate, e si sono aperte con la lettura delle parole di papà Massimiliano, di mamma Daniela e della sorella Andrea, come voluto da Don Mirko Bellora.

I funerali di Simone Stucchi

I funerali di Simone Stucchi
(Foto by Marco Testa)

«Da quella sera di settembre la nostra vita è cambiata - le parole dei genitori - Simone ci ha lasciato un vuoto incolmabile e non troveremo mai un senso così selvaggio che ci ha lasciato un dolore dentro ad un altro dolore. Siamo riusciti a trovare conforto nella nostra famiglia e nelle parole dei suoi amici che ci hanno accompagnato in questi giorni difficili di cui è impossibile comprendere il significato. Simone era un figlio, un fratello, un nipote, un amico, un ragazzo di 22 anni che amava la vita come tutti i suoi coetanei e come tutti noi. Lo vogliamo ricordare con quel suo sorriso contagioso, che portava tutti i giorni in edicola, mentre scherzava con sua sorella, mentre faceva i suoi balletti e ascoltava la musica. Quello che è successo a Simone non deve farci mai dimenticare, soprattutto a voi ragazzi, che la vita ha in sé un valore assoluto e nessuno può arbitrariamente spostarne i confini e ognuno di voi ha il dovere di essere parte senza fare scelte imprudenti che possano mettere in pericolo sia voi che i vostri amici. Simo sarai sempre parte di noi, e sappiamo che da lassù veglierai con attenzione senza mai perderci di vista. Simo ci hai lasciato un grande messaggio: amare la vita come facevi tu, solo così riusciremo a preservare il tuo sorriso dentro di noi».

Funerale Simone Stucchi

Funerale Simone Stucchi
(Foto by Marco Testa)

Al termine della cerimonia gli amici hanno liberato in aria una moltitudine di palloncini bianchi e la commozione è proseguita al cimitero, dove tantissimi hanno seguito il feretro di Simone e dove gli amici hanno apposto uno striscione con la scritta “Limo sappi che ti terremo dentro in eterno”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA