A Monza e in Brianza monumenti e palazzi si accendono di blu con l’Unicef per i diritti dei bambini
Unicef

A Monza e in Brianza monumenti e palazzi si accendono di blu con l’Unicef per i diritti dei bambini

La Villa reale e la Caserma dei vigili del fuoco di Monza, il palazzo comunale di Villasanta e la fontana di Seregno in piazza Martiri della Libertà, Villa Tittoni a Desio: mercoledì 20 novembre si accendono di blu per l’iniziativa “Go Blue” dell’Unicef.

Monumenti e palazzi si accendono di blu per la Giornata mondiale dell’infanzia e adolescenza. Appuntamento mercoledì 20 novembre con l’iniziativa “Go Blue” dell’Unicef nel trentennale dell’approvazione da parte dell’assemblea dell’Onu della Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. Con il Comitato provinciale dell’Unicef celebrano la ricorrenza la Villa reale e la Caserma dei vigili del fuoco di Monza, il palazzo comunale di Villasanta e la fontana di Seregno in piazza Martiri della Libertà, Villa Tittoni a Desio.

Obiettivo dell’iniziativa per Unicef è che venga data piena attuazione ai diritti di ogni bambino e di aderire alla proposta “Go Blue for every child” indossando qualcosa di blu nella giornata del 20 novembre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA