A Lissone muffa e ruggine si stanno mangiando i colombari del cimitero
La muffa che si mangia il soffitto dei colombari del cimitero di Lissone

A Lissone muffa e ruggine si stanno mangiando i colombari del cimitero

La segnalazione è di un cittadino di Lissone che, dopo aver visitato il cimitero cittadino, ha inviato una segnalazione in Comune per denunciare come muffa e ruggine si stiano letteralmente mangiando la zona dei colombari.

Soffitto dei colombari che, causa infiltrazioni d’acqua, denuncia evidenti problemi di umidità, macchie sulla pavimentazione del piano sotterraneo dei colombari dove ci sono zone colpite da ruggine e muffa. Sono alcune delle criticità sollevate da un cittadino di Lissone dopo la visita al cimitero locale. «Il camposanto deve essere un luogo decoroso. Capisco il periodo di emergenza che stiamo attraversando, ma sono anni che questi problemi esistono» riporta, tra le altre cose, la segnalazione inviata via social, domenica 24 gennaio, all’assessore alla Città vivibile, Marino Nava.

Il corrimano dei colombari corroso dall’umidità

Il corrimano dei colombari corroso dall’umidità

L’amministratore, rispondendo in tempo reale, ha precisato di essere a conoscenza dei fatti. «Per migliorare la situazione abbiamo inserito e programmato molti interventi, alcuni già realizzati, altri in divenire- spiega Nava- l’impegno degli uffici è costante, ma arrivare dappertutto è impegnativo. Ci sono cose tuttavia che se segnalate ci aiutano parecchio. Grazie».


© RIPRODUZIONE RISERVATA