Sciopero generale: venerdì mobilitazione anche in Brianza

Mobilitazione contro la manovra del governo Meloni: a Monza e venerdì 16 dicembre Cgil e Uil Monza e Brianza (ma non Cisl) chiamano allo sciopero generale.
Trasporti a rischio per sciopero l’8 marzo
Trasporti a rischio per sciopero

Mobilitazione contro la manovra del governo Meloni: l’iniziativa nazionale passa anche da Monza e venerdì 16 dicembre Cgil e Uil Monza e Brianza (ma non la Cisl) chiamano allo sciopero generale.
L’appuntamento è all’arengario di piazza Roma dalle 9 alle 11contro una manovra sbagliata”, scrive la Camera del lavoro annunciando la protesta.

Chiediamo l’aumento dei salari, il contrasto alla precarietà e la lotta alla povertà. Diciamo no alla flat tax e sì alla progressività fiscale. I lavoratori dipendenti e i pensionati non possono essere tassati il doppio di coloro che hanno redditi tre volte superiori. Diciamo no a condoni che favoriscono solo chi le tasse non le ha mai pagate”.

Sciopero generale: i trasporti

Lo sciopero interesserà diversi ambiti e servizi: trasporti, scuola, sanità. Per quanto riguarda i trasporti Trenord fa sapere che lo sciopero potrà generare ripercussioni dalle 9 alle 13. Le fasce orarie di garanzia non saranno interessate dall’agitazione e arriveranno a fine corsa i treni con partenza prevista da orario ufficiale entro le 9 e che abbiano arrivo nella destinazione finale entro le 10.

Atm informa che potranno esserci conseguenze sul servizio dalle 18 alle 22. I mezzi sono garantiti per tutto il resto della giornata. Le linee Autoguidovie potrebbero risentirne tra le 18 e le 21.59.