Contro la malamovida: 233 persone controllate, nessuno in stato d’ebbrezza

Il bilancio del nuovo servizio di controllo coordinato delle forze dell'ordine per la sicurezza e contro la malamovida: nessuno in stato di ebbrezza.
Carabinieri Seregno
I carabinieri di Seregno

Guide senza patente, ma nessuno in stato di ebbrezza. È il bilancio del nuovo servizio di controllo coordinato delle forze dell’ordine per la sicurezza e contro la malamovida. Venerdì sera osservate speciali dei carabinieri sono state Seregno e le feste della birra a Misinto e Carate Brianza.

Contro la malamovida: controlli dei carabineri di Seregno

Controlli nei sedici comuni del territorio di competenza della compagnia dei carabinieri di Seregno (Seregno, Besana in Brianza, Renate, Veduggio con Colzano, Correzzana, Giussano, Briosco, Verano Brianza, Carate Brianza, Albiate, Meda, Seveso, Barlassina, Lentate sul Seveso, Lazzate e Misinto) con 29 militari supportati dal Nucleo cinofili e l’elicottero “Fiamma” a supporto delle pattuglie su strada, protagonista anche di un fuori programma.

In tutto controllate 233 persone, 104 veicoli e un esercizio commerciale.

Tra le zone maggiormente tenute sotto controllo con specifici servizi dedicati, anche a piedi, il centro cittadino e la stazione ferroviaria di Seregno e le feste della birra che hanno attratto un notevole numero di cittadini, anche da fuori provincia.

Contro la malamovida: due persone senza patente, mai conseguita

A Seveso e a Seregno, in due circostanze differenti, controllati due cittadini egiziani di 60 e 21 anni entrambi pregiudicati per reati contro il codice della strada e il 21enne anche per reati contro il patrimonio, la persona, in materia di stupefacenti e al codice della strada. Erano alla guida dei loro veicoli senza patente di guida, in entrambi i casi mai conseguita. È scattata anche la procedura del sequestro amministrativo ai fini della confisca. E, nel caso del 21enne, è stato riscontrato che il veicolo era anche sprovvisto di assicurazione e con revisione scaduta.

Contro la malamovida: con la droga nel pacchetto di sigarette e rifiuta il test, denunciato

Sempre a Seregno i carabinieri del radiomobile hanno denunciato un 28enne originario del comasco ma residente a Meda che, fermato alla guida di una Lancia Y, è trovato in possesso 1,2 grammi di marjuana nascosta in un pacchetto di sigarette e si è rifiutato di sottoporsi all’accertamento per rilevare l’assunzione di stupefacenti (previsto dall’art. 187 del codice della strada). Gli è stato sequestrato il veicolo e contestata la violazione per non aver avviato le procedure di rilascio della patente di guida da tempo smarrita.