Atletica, la festa di Giussano per Filippo Tortu e Vladimir Aceti
Giussano Festa tortu e aceti (foto fidal milano) (Foto by Chiara Pederzoli)

Atletica, la festa di Giussano per Filippo Tortu e Vladimir Aceti

Dopo Grosseto, e prima di Londra, c’è Giussano. Grande festa martedì pomeriggio allo stadio “Stefano Borgonovo” per il ritorno dei campioncini Filippo Tortu e Vladimir Aceti, plurimedagliati ai Campionati europei under 20.

Dopo Grosseto, e prima di Londra, c’è Giussano. Grande festa martedì pomeriggio allo stadio “Stefano Borgonovo” per il ritorno dei campioncini Filippo Tortu e Vladimir Aceti, plurimedagliati ai Campionati europei under 20.

“Bentornati campioni”, campeggiava su uno striscione. I due atleti sono stati festeggiati da compagni di squadra, allenatori e amici. E c’era tanto da festeggiare: l’oro nei 100 metri e l’argento con la 4x100 del caratese Tortu, il doppio oro su 400 e 4x400 dell’atleta della Vis Nova, Aceti. Medaglie preziose naturalmente portate in pista dalle punte di diamante di una squadra giovanile che promette bene.

Insieme agli allenatori Salvino Tortu (papà Salvino, come passa sempre nelle cronache), Alessandro Simonelli e Grazia Sala è stato un pomeriggio di chiacchiere, festa, torte e spumante.

Non è ancora tempo di vacanze per tutti: Filippo Tortu è atteso dai Mondiali di Londra, quelli assoluti in scena dal 5 al 13 agosto. Correrà i 200 metri grazie al 20”34 stampato al Golden Gala di Roma a inizio giugno. Un supertempo per un 19enne che vivrà un nuovo capitolo della sua fantastica avventura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA