Tagli agli autobus in Brianza: proroga al 31 marzo per le linee Z225 e Z227
A Nova Milanese la protesta contro il taglio delle linee di autobus (Foto by Giusy Taglia)

Tagli agli autobus in Brianza: proroga al 31 marzo per le linee Z225 e Z227

Un altro mese di vita per gli autobus delle linee Z225 e Z227 che collegano la Brianza a Sesto San Giovanni e sono utilizzati da 8.500 pendolari ogni giorno.Giovedì 16 febbraio incontro con in Regione con l’assessore Sorte.

Un altro mese di vita per gli autobus delle linee Z225 e Z227 che collegano la Brianza a Sesto San Giovanni e sono utilizzati da 8.500 pendolari ogni giorno. Lunedì 13 febbraio si è riunita l’Agenzia regionale del trasporto pubblico: il presidente Umberto Regalia - al tavolo con Città Metropolitana, i comuni di Milano e Monza, la Provincia di Monza, assente la Regione – ha ottenuto una ulteriore proroga al 31 marzo per gli autobus in odor di taglio. Soprattutto ha ottenuto un incontro con l’assessore regionale Alessandro Sorte, in programma nella mattina di giovedì 16 febbraio. Un incontro chiesto da mesi con la speranza di ottenere una risposta alle richieste per mantenere il servizio. In pratica per ottenere quel contributo economico extra che nelle settimane scorse la Regione aveva già escluso.

LEGGI Crisi degli autobus in Brianza: «Dalla Regione basta soldi»

In seconda istanza l’Agenzia ha preparato una bozza di piano di razionalizzazione e efficientamento delle corse spalmato su Milano e Monza per provare a razionalizzare il servizio senza sopprimere linee cruciali per il trasporto locale. Anche se alla provincia di Monza, in una situazione già gravata da tagli pesanti, mancano all’appello 1,8 milioni di euro sicuramente difficili da reperire.

Nei giorni scorsi anche il Pd lombardo era tornato a invocare l’impegno del Pirellone contro il rischio di tagli: «La Regione intervenga al più presto e non lasci tutto il carico sui singoli enti», hanno detto i consiglieri regionali del Pd Enrico Brambilla e Laura Barzaghi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA