Il piano viabilità per il Papa a Monza: regole, deroghe, divieti - La MAPPA
Papa Francesco

Il piano viabilità per il Papa a Monza: regole, deroghe, divieti - La MAPPA

LEGGI Così in Brianza - FOTO - Blocco totale del traffico a Monza con alcune deroghe sabato 25 marzo in occasione della visita pastorale di Papa Francesco con messa nel parco. Tutti i dettagli in una conferenza stampa in programma venerdì 10 marzo, ma ecco qualche importante anticipazione.

Blocco totale del traffico a Monza con alcune deroghe sabato 25 marzo in occasione della visita pastorale di Papa Francesco con messa nel parco. Tutti i dettagli saranno svelati in una conferenza stampa in programma venerdì 10 marzo, ma ecco qualche importante anticipazione.

Il 25 marzo, dalle 8.30 alle 20, ci sarà il blocco totale del traffico privato su tutto il territorio cittadino. La deroga più importante sarà quella riservata a quanti dovranno spostarsi in auto per andare al proprio posto di lavoro: basterà esibire, in questo caso, una semplice autocertificazione per poter oltrepassare gli sbarramenti di controllo. Disco verde anche per chi ha una prenotazione in una struttura alberghiera cittadina: in questo caso basterà esibire la ricevuta di prenotazione.
La possibilità di autocertificazione è prevista anche a Vedano al Lambro.

Altre deroghe riguarderanno taxi, mezzi di servizio, mezzi per il trasporto di disabili e le auto condotte da persone che si stanno dirigendo verso ospedali i centri di cura.

LEGGI Tutte le notizie sul Papa a Monza

La mappa della viabilità del 25 marzo


Il 25 marzo il limite di velocità da rispettare, su tutto il territorio (tranne che per i mezzi di soccorso e di emergenza) sarà di 30 km orari; scenderà a 10 km orari in presenza di flussi pedonali di pellegrini.

Per il passaggio e la sosta dei bus sono state individuate delle zone ben precise, nelle quali le deroghe non varranno: viale Cesare Battisti/viale Lombardia/viale Elvezia/via Lario; via Borgazzi/corso Milano; viale Campania/ viale Stucchi (da via Salvadori a via Libertà)/viale Sicilia (dal confine con Concorezzo fino a via Correggio). In queste strade, che saranno utilizzate per il passaggio e la sosta dei grandi bus, la sosta sarà vietata dalle 22 di venerdì 24 marzo.

Il parco, per le auto, sarà off limits fin dal giorno precedente: dalla mattinata di venerdì 24, infatti, viale Cavriga sarà interdetto alle auto. Siamo agli ultimi dettagli, infine, per quanto riguarda modifiche e deviazioni per i mezzi pubblici: il servizio autobus sarà garantito, ma ovviamente subirà potenziamenti o riduzioni.

La conferenza di presentazione della visita di Papa Francesco a Monza

Intanto, Papa Francesco non è ancora arrivato ma gli effetti della sua visita già si fanno vedere. Anche solo a guardare le mura di cinta del parco. È prevista infatti l’apertura di un nuovo varco nella zona della variante della Roggia, nel territorio di competenza del Comune di Biassono.

Tra gli ingressi di Santa Maria delle Selve e quello di Sant’Andrea sarà presto aperto un nuovo varco dove, in occasione della visita di papa Bergoglio, passeranno 2.000 pullman di pellegrini. I mezzi verranno poi parcheggiati sulla pista del circuito di Formula Uno, uno dei punti di posteggio stabiliti per i mezzi utilizzati dai fedeli che arriveranno in bus in prossimità del parco di Monza.

L’apertura resterà a disposizione solo dei grandi eventi. Il varco, infatti, non sarà sempre aperto ma verrà utilizzato in occasioni particolari come il Gran premio di Formula Uno o i grandi concerti. Poi verrà richiuso con un cancello.

© RIPRODUZIONE RISERVATA