Teatro: è morto Alberto Destrieri, la “Pinetta” de I Legnanesi
I Legnanesi Alberto Destrieri - foto pagina facebook ufficiale

Teatro: è morto Alberto Destrieri, la “Pinetta” de I Legnanesi

Lutto nel mondo dello spettacolo e de I Legnanesi, la compagnia di riferimento del teatro dialettale: nel pomeriggio di mercoledì 29 maggio è morto Alberto Destrieri, storico interprete della “Pinetta”.

Un lutto ha colpito il mondo dello spettacolo e I Legnanesi, la compagnia di riferimento del teatro dialettale sulle scene da 70 anni: nel pomeriggio di mercoledì 29 maggio è morto Alberto Destrieri, storico interprete della “Pinetta”. La notizia è stata diffusa dalla compagnia con un messaggio carico di affetto: “Ci sono notizie, nel nostro mondo colorato, spensierato e divertente, che non vorremmo mai dare. Alberto Destrieri, amatissima Pinetta, ci ha lasciati questo pomeriggio a 72 anni. Con profondo dolore e sincera commozione, perdiamo non solo un grande attore, ma anche e soprattutto un vero amico, colonna della compagnia de I Legnanesi. Ciao Alberto… Ciao Pinetta… i nostri applausi sono tutti per te”.

Numerosi i messaggi degli appassionati sostenitori della compagnia che rappresenta uno dei pochi esempi, se non l’unico, di prosecutori della rivista italiana. I Legnanesi, fondati nel 1949 a Legnano da Felice Musazzi e Tony Barlocco, portano in scena con i personaggi ormai mitici della Teresa, della Mabilia e del Giovanni - interpretati da Antonio Provasio, dal monzese Enrico Dalceri e da Luigi Campisi - le scene di una corte lombarda attraverso la vita della famiglia Colombo. La Pinetta era una cugina della Teresa.

Sono molto amati in Brianza e la presenza nei teatri di Seregno, Cesano Maderno, Arcore, Concorezzo è garanzia di tutto esaurito.


© RIPRODUZIONE RISERVATA