Febbraio a Monza sa di poesia: Tania Haberland, gli incontri di Virginia e Co., il corso di scrittura poetica
Tania Haberland

Febbraio a Monza sa di poesia: Tania Haberland, gli incontri di Virginia e Co., il corso di scrittura poetica

Un febbraio di poesia a Monza: la poetessa sudafricana Tania Haberland e l’associazione Mille gru raccontano (in versi) il presente nella prima edizione bilingue inglese/italiano di “Water Flame”. E poi incontri alla libreria Virginia e Co., i bambini e tanti altri progetti per riempire tutto il mese.

L’associazione Mille gru che ha affidato a Monza un ruolo di primo piano nella nuova poesia italiana veste di nuovo i panni di editore e porta in Italia la silloge della poetessa Tania Haberland, autrice sudafricana che si prepara agli scaffali delle case (e delle librerie) con “Water Flame – Fiamma d’acqua”.

Tania Haberland Water Flame

Tania Haberland Water Flame

Il libro arriva per la prima volta in Italia in edizione bilingue inglese/italiano ed è in uscita il 15 febbraio. Il libro è stato in prevendita fino al 25 gennaio a prezzo vantaggioso (ma basta cercare il sito millegru.org per verificare se c’è ancora speranza di arrivare prima degli altri lettori).

“Fiamma d’acqua è un’attenta selezione della poesia di Tania Haberland: comprende testi tratti dalla sua prima raccolta Hyphen (premiata nel 2010) e dal libro inedito Other; mappa la crescita sia intellettuale sia lirica di una poetessa che vive “in” e “tra” vari mondi” scrive l’associazione monzese presentando il lavoro editoriale che prosegue la collana di poesia nel sua caratteristica editoriale quadrata e blu.

Siren Song: song about Mauritius based on a poem by Tania Haberland from ’Hyphen’ - Youtube

“Questa è la prima antologia bilingue del lavoro di Tania, tradotta in italiano dal poeta Dome Bulfaro in collaborazione con l’autrice stessa”, presentata da Mille gru come “l’ibrido di un marinaio di Amburgo e di un’artista mauriziana, nata in Africa, cresciuta in Arabia e maturata in Europa. Pubblica, performa e presenta la sua poesia e le sue collaborazioni multimediali a livello internazionale”. Dopo l’Ingrid Jonker Prize vinto nel 2010, i versi di “Resurrezione” sono stati selezionati per il Gerald Kraak Award nel 2016. Tania vive in Italia dove scrive e insegna. Il libro sarà in vendita a 15 euro per 8136 pagine) presentando poesia di “Hyphen” e dall’inedito “Other”.

Patrizia Gioia

Patrizia Gioia

Ma Tania Haberland è anche un capitolo di un progetto molto più grande che investe Monza a febbraio in anticipo sul mese della poesia. Quello che Mille gru ha organizzato in collaborazione con la Libreria Virginia e Co. di via Bergamo e che è iniziato con la presentazione del nuovo libro di Patrizia Gioia, autrice della raccolta “Il rovescio di Maria” (Moretti & Vitali) protagonista giovedì 31 gennaio, di un appuntamento proprio da Virginia e Co. (via Bergamo angolo via Durini) di un incontro con l’autrice introdotto da Dome Bulfaro.

Lei, autrice di “Tita su una gamba sola” pubblicato da Mille gru scrive ora “dell’insaziabile sete dell’umano – in questo caso dello sguardo di un volto materno non ancora incontrato – che si nasconde, si svela e si compie nel rovescio delle cose e della vita”.

Febbraio sarà anche il mese di “La poesia fa rima con tutto ma soprattutto con te”, un corso di scrittura poetica condotto da Dome Bulfaro che si svolge in tre incontri in programma giovedì 7, 21 e 28 febbraio sempre nella libreria monzese: un “corso di scrittura poetica pensato per tutti. Si passerà da un’emozione o un’idea a una poesia. Basta un poco di polisemia e la poesia può fiorire. Scopriremo che i poeti sono i più grandi coltivatori di polisemia al mondo e riescono a cavare dai semi racchiusi in una parola cattedrali di significati”. Le lezioni costano 150 euro e sono aperte solo a quindici persone (iscrizioni all’indirizzo email eventi.virginiaeco(at)gmail.com).

Dome Bulfaro

Dome Bulfaro


Tania Haberland sarà protagonista a Roma il 14 e 15 febbraio e il giorno dopo a Monza con “Water flame”, mente alla biblioteca di Triante sono in programma laboratori di avvicinamento alla lettura poetica pensati per le scuole primarie e secondarie: sono incontri pensati in collaborazione con la biblioteca stessa e dedicati all’avvicinamento alla lettura poetica. «Il percorso partirà dai nostri libri “Scacciapensieri”, poesia che colora i giorni neri e ”Ninniamo, ninne nanne per dire sogniamo”.

Mille gru è l’associazione (ed editore) che negli ultimi anni ha reso Monza e la Brianza protagonista del riavvicinamento della poesia alla vita quotidiana: un progetto - che è passato soprattutto per lo Slam poetry ma non solo - che ha sognato (e ha realizzato) l’idea che i versi, così come fino a un secolo fa, sono stati e sono parte integrante della vita di tutti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA