F1, sindaco Allevi sul Gp a Monza fino a 2024: «Gioco di squadra, salva la Special edition del centenario»
Monza Dario Allevi (Foto by Fabrizio Radaelli)

F1, sindaco Allevi sul Gp a Monza fino a 2024: «Gioco di squadra, salva la Special edition del centenario»

C’è grande soddisfazione a Monza all’annuncio da parte di Aci Italia in merito all’accordo per il rinnovo contrattuale del GP di Formula 1 a Monza fino al 2024. Soprattutto perché, lo sottolinea il sindaco Dario Allevi, è salva la Special edition del 2022.

C’è grande soddisfazione a Monza all’annuncio da parte di Aci Italia in merito all’accordo per il rinnovo contrattuale del GP di Formula 1 a Monza fino al 2024. Soprattutto perché, lo sottolinea il sindaco Dario Allevi, in questo modo è possibile una programmazione a lungo raggio degli investimenti per il Gp d’Italia e per la Special edition del 2022, l’edizione del centenario.

LEGGI F1, Gp d’Italia a Monza fino al 2024: c’è un’intesa, le reazioni

“Oggi è una bella giornata per la città di Monza, che da mesi era al lavoro in vista della ‘fumata bianca’ sul Gran Premio di Formula 1: le parole del Presidente Sticchi Damiani sull’intesa raggiunta con Liberty Media sono un grande risultato, atteso da tutto il territorio”, ha commentato il sindaco.

“Questo è il risultato di un intenso lavoro di squadra che, sotto la regia del Presidente Sticchi Damiani, ha visto tutti i livelli istituzionali – Governo, Regione Lombardia, Comune e Consorzio – compatti per raggiungere un obiettivo condiviso. Spesso il nostro Paese è criticato per l’incapacità di fare sistema, ma in questo caso è avvenuto l’esatto contrario, come di recente è accaduto per l’assegnazione del Master ATP di Tennis a Torino: solo insieme si vince, non c’è dubbio”.

Grazie alla scadenza contrattuale prolungata al 2024, per Monza quindi “sarà possibile uscire dalla ‘navigazione a vista’ imposta dai rinnovi di breve durata e programmare finalmente un piano di investimenti sull’Autodromo a medio-lungo termine, soprattutto in preparazione della ‘Special Edition’ del Gran Premio prevista per il 2022, quando il circuito di Monza festeggerà i suoi primi 100 anni di attività”.

“In attesa della firma definitiva, annunciata per i prossimi giorni, ringrazio il presidente Sticchi Damiani che ha voluto, ancora una volta, investire su Monza, sul nostro brand, sulle nostre capacità di innovare”, ha concluso Allevi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA