Calcio,  la Folgore Caratese vince a tavolino l’andata di Coppa Italia per una squalifica mai scontata
Calcio: Folgore Caratese - da Facebook

Calcio, la Folgore Caratese vince a tavolino l’andata di Coppa Italia per una squalifica mai scontata

Il giudice sportivo ribalta il risultato del campo e la Folgore Caratese vince a tavolino l’andata di Coppa Italia. I brianzoli hanno presentato ricorso per un avversario che non avrebbe mai scontato una squalifica di quattro anni fa.

Il giudice sportivo accoglie il ricorso della Folgore Caratese e assegna la vittoria 0-3 a tavolino contro la Sanremese nell’andata della semifinale di Coppa Italia di Serie D. La giustizia sportiva ha dato ragione alla società brianzola, confermando che la squalifica, rimediata dal difensore dei liguri Alex Gagliardini nella stagione 2016/2017 quando militava nelle file de “L’Aquila Calcio”, non era mai stata scontata.

Un risultato quindi che ribalta completamente l’esito della partita di andata, persa per 1-0 dai biancoazzurri sul campo di Sanremo. Al momento però sarà ancora da decidere la data della semifinale di ritorno, che i ragazzi di Emilio Longo giocheranno in casa allo stadio XXV Aprile. Ci sarà pure da aspettare un eventuale controricorso da parte della Sanremese Calcio, che ora avrà due giorni di tempo per annunciare reclamo ed ulteriori cinque giorni per presentare la documentazione ufficiale. In caso invece i liguri decidessero di non procedere, è possibile che la data venga già decisa la prossima settimana.

Attendendo l’epilogo della semifinale di Coppa Italia, la Folgore tornerà sul campo nel weekend per la gara di campionato. I ragazzi di Longo, che proprio lo scorso weekend hanno ritrovato la vittoria con un 2-0 al Ponte San Pietro, sono ora a quota 40 punti, a -1 dalla zona playoff e domenica saranno impegnati in trasferta contro lo Scanzorosciate (attualmente terzo a 46 punti). Il fischio d’inizio del match è atteso per le 14.30 allo stadio comunale della cittadina bergamasca.


© RIPRODUZIONE RISERVATA