Calcio brianzolo in lutto per la morte di mister Gianluca De Martino
NOVA- POLI - GIANLUCA DE MARTINO

Calcio brianzolo in lutto per la morte di mister Gianluca De Martino

Calcio in lutto per la scomparsa improvvisa a causa di un malore di mister Gianluca De Martino. Da metà luglio era approdato sulla panchina della Pol di Nova di Nova Milanese, ma ha allenato numerose squadre di Monza e Brianza. Era titolare di un ristorante a Carate Brianza.

Il calcio brianzolo è il lutto per la scomparsa di Gianluca De Martino, neo allenatore della Pol di Nova di Nova Milanese dopo una militanza su diverse panchine del territorio. Fatale un malore.

È stata proprio la sua società a dare l’annuncio domenica 9 agosto: “Non ci sono parole, non è giusto!! Ciao Mister.. Ciao Zio Ciccio! Un mese con noi, un mese bellissimo pieno di divertimento e risate. Riposa in pace Mister e insegna calcio anche lassù! Un abbraccio a tutti i tuoi cari da tutti noi. Veglia su loro e proteggili! Ciao Zio Ciccio”.

Non ci sono parole, non è giusto!!��.. Ciao Mister.. Ciao Zio Ciccio!.. un mese con noi, un mese bellissimo pieno di...

Pubblicato da Pol. Di Nova Calcio su Domenica 9 agosto 2020

Cordoglio è stato espresso dall’Ac Desio con una bella foto di squadra, dal Gs Vedano, dall’Acd Albiatese che ha ricordato una “persona di grandi valori e avversario sempre leale sul campo da gioco. Buon viaggio Ciccio, ovunque tu sia insegna calcio anche lassù”, dall’Acd Calolziocorte.

A volte un ricordo vale più di mille parole... ciao Mister Gianluca de Martino ❤!Con affettoAcd Desio

Pubblicato da ACD DESIO calcio su Domenica 9 agosto 2020

De Martino, classe ’77 e originario di Salerno, era titolare della Locanda di Zio Ciccio a Carate Brianza. Come ristoratore aveva lavorato anche all’estero.

A metà del mese di luglio l’inizio della nuova avventura con la Pol di Nova. Approdato in Brianza a vent’anni come centrocampista dell’Atletico Milan che militava in serie D, dopo aver appeso le scarpette al chiodo aveva allenato prima al Passirana, quindi a Muggiò, Sesto 2012, Besana, Veduggio fino al Desio dell’ultima (mezza) stagione che ha segnato anche l’epilogo della società desiana (fusa per incorporazione con la Juvenilia Monza).


© RIPRODUZIONE RISERVATA