Violentò una bambina di Chernobyl

Chiesti 6 anni per l’anziano pedofilo

I carabinieri della Compagnia di Vimercate l’avevano arrestato per violenza sessuale aggravata e detenzione di materiale pedopornografico. Ora per il milanese 80enne arrestato nell’ottobre 2012 il pubblico ministero ha chiesto una pena di 6 anni reclusione nel processo con rito abbreviato. Ha abusato di una undicenne di Chernobyl.

I carabinieri della Compagnia di Vimercate l’avevano arrestato per violenza sessuale aggravata e detenzione di materiale pedopornografico. Ora per il pensionato 80enne arrestato a Carugate nell’ottobre 2012 il pubblico ministero ha chiesto una pena di 6 anni reclusione nel processo con rito abbreviato.

Al momento dell’arresto l’uomo, della provincia di Milano, importunava alcune minorenni al centro commerciale di Carugate. Ma ha anche violentato una ragazzina undicenne sua ospite con un’amica nel programma umanitario in aiuto ai bambini di Chernobyl. Abusi sessuali durati un anno nel periodo tra il 2006 e il 2007.

La perquisizione dopo l’arresto aveva permesso di ritrovare tre microcamere nascoste in altrettante borse e quattro telefoni con videocamera con cui avvicinava le sue vittime minorenni. A casa, invece, foto e filmati dal contenuto pedopornografico con protagoniste anche le ragazzine bielorusse (leggi la notizia)


© RIPRODUZIONE RISERVATA